Loredana Vega racconta la sua passione per la grafica e l’arte digitale

Intervista all'ideatrice di LG-Books Cover che realizza copertine, segnalibro, set per tutte le esigenze

0

Cosa si nasconde dietro un libro pubblicato? Un autore capace di incantare con le parole, certo, un editore che crede nel progetto e decide di trasformarlo da idea in prodotto, ma anche una serie di addetti ai lavori di cui si parla poco.

Eitor, grafici, correttori di bozze, traduttori, agenti letterari: tutti questi professionisti cooperano per fare sì che un libro esca dal cassetto nella miglior veste possibile, che abbia visibilità, che possa conquistare il pubblico.

Proprio con loro parleremo in questa nuova serie di interviste per Parole a Colori, a partire dai grafici, che grazie al web e ai social network stanno guadagnando visibilità e occasioni di emergere.

Tra i nomi da tenere d’occhio c’è sicuramente quello di Loredana Vega, che realizza con passione e originalità copertine per romanzi di ogni genere. Sulla pagina Facebook LG-book covers potete trovare i suoi lavori. In questa intervista ne parleremo in modo approfondito con lei.

 

Ciao Loredana, grazie per aver accettato di raccontare la tua passione su Parole a Colori. Vorrei iniziare col chiederti quando è cominciata la tua avventura nel settore della grafica digitale.

Ciao Tiziana, e grazie mille a voi per quest’intervista. La mia passione risale a quasi dieci anni fa. Ho iniziato sperimentando con i programmi di grafica, rigorosamente da autodidatta. Tentativo dopo tentativo eccomi qua.

Quando è nata invece la tua pagina Facebook LG-Book Covers e perché questo nome?

LG-Book Covers è nata lo scorso novembre. Dal 2013 gestisco una pagina di grafica – Lory’s Graphic, ndr – dove mi diverto a realizzare set e tanto altro. Nell’estate 2016 ho cominciato a lavorare alla prima copertina di un libro. Allora ho pensato che fosse giusto scindere i due progetti, essendo rivolti a utenti diversi. Ecco quindi che è nata LG Book Covers – ovvero Lory’s Graphic Book Covers -, il Lory’s Graphic originale, ma dedicato esclusivamente ai libri e al loro mondo.

Di cosa ti occupi in pratica come grafica digitale?

Be’, un po’ di tutto direi. Dai semplici set per pagine – vedi Lory’s Graphic – alle copertine per ebook e libri cartacei fino alle immagini promozionali. Realizzo anche segnalibri e card che le autrici inviano poi come gadget insieme ai loro libri.

Sono tante le autrici – esordienti e non – che si rivolgono a te per la realizzazione delle copertine dei loro libri, segno evidente che sai fare bene il tuo lavoro. Cosa chiede il cliente medio?

Sì, sono in tante, e devo dire che a seguito della mia collaborazione con l’autrice Flora Gallert per la sua Collana Floreale, le richieste sono aumentate – di questo non posso che ringraziarla! Solitamente le autrici si rivolgono a me per realizzare la versione digitale e/o cartacea di un libro.

Quanto tempo ti occorre, in media, per la realizzazione della copertina di un libro? E ci sono differenze tra cartaceo e digitale?

Be’ questo dipende anche e soprattutto dagli impegni che ho, ma solitamente riesco a finire in una settimana al massimo. Se poi un libro è in pubblicazione, quindi il lavoro è urgente, possono bastare due giorni. Questo per quanto riguarda un libro cartaceo. Per il digitale i tempi sono inferiori.

Copertine pre-made e copertine personalizzate: ci spieghi la differenza?

Le copertine pre-made (preconfezionate, potremmo dire) sono quelle che realizzo quando mi sovviene l’ispirazione. Magari scovo una foto che mi piace e allora ci lavoro su, mettendo poi il risultato a disposizione delle scrittrici, che possono sceglierla per il loro lavoro – o chiedermi di modificarla. Molte autrici, però, richiedono una copertina personalizzata ovvero creata ex novo, in sinergia con loro, così da rispecchiare al massimo la trama, i personaggi, l’essenza del libro.

Qual è la domanda che ti viene posta più frequentemente nel tuo lavoro?

Non ci sono domande particolari. Le richieste spaziano dalla disponibilità di questa o quella immagine ai preventivi.

C’è un genere, al momento, per cui ti trovi a lavorare più spesso rispetto agli altri?

Premettendo che a me piace spaziare e cimentarmi in tutti i generi, poiché credo che non si finisca mai di imparare e di mettersi alla prova, le copertine che vanno per la maggiore sono del genere romance.

Grazie a Loredana Vega per la disponibilità e buon lavoro.

Grazie mille a voi per questa intervista, e a tutti i lettori.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here