Gatti mon amour: le ricorrenze del 2017 per festeggiare i felini

0

di Francesca Cavotto

 

I dati parlano chiaro: oltre il 40% degli italiani, oggi, ha almeno un animale domestico, e fra questi il gatto è senza dubbio uno dei più amati.

Divinizzato fin dall’antico Egitto, è divenuto nel tempo un compagno inseparabile per l’uomo.

Fate anche voi parte della tribù dei “gattofili”? Forse non sapete che, in Italia e nel mondo, le ricorrenze dedicate a questi amici a quattro zampe sono davvero tante.

Vediamo insieme quelle del 2017.

 

17 febbraio – Giornata del gatto

Indetta per la prima volta nel 1990, la festa del gatto cade il 17 febbraio, e la data prescelta non è casuale. Innanzitutto nei detti popolari febbraio è il mese dei gatti e delle streghe; il numero 17, poi, porta con sé una fama sinistra. Il romano “XVII” si anagramma in “VIXI”, ovvero “son vissuto” e quindi “sono morto”, cosa che non si può dire per i gatti che si dice possano vivere 7 vite. La stessa festa cade in giorni diversi a seconda dei Paesi, ma l’8 agosto si celebra il World Cat Day istituito dall’International Fund for Animal Welfare.

28 marzo – Respect your cat Day

Si tratta di una giornata speciale dove chi possiede un gatto gli dimostra il proprio rispetto dedicandogli cure particolari. Tanti i modi per onorare la ricorrenza: da un pranzetto raffinato a prova di felino alla toeletta completa.

28 aprile – Hairball awareness Day

La cosiddetta “Giornata della palla di pelo”, dedicata più delle altre a spazzolare il micio di casa per liberarlo dal pelo superfluo.

4 giugno – Hug your cat Day

Abbraccia il tuo gatto” è il motto del 4 giugno. Per tutta la giornata i proprietari di felini sono incoraggiati a dimostrare il loro affetto ai mici con un caldo abbraccio – non che sia una grande sforzo coccolarli!

22 agosto – Take your cat to the vet Day

Prevenire è meglio che curare… per questo nasce la giornata del “gatto dal veterinario”, per ricordare ai proprietari l’importanza dei controlli periodici non solo per le persone ma anche per gli amici a quattro zampe.

17 novembre – Gatto nero Day

Una giornata nata per proteggere gli amici felini dalle superstizioni che ancora persistono. I gatti neri sono stati associati alla malasorte sin dal Medioevo, quando venivano considerati compagni demoniaci di streghe e diavoli per via del colore luttuoso e per l’abitudine a girare di notte. La credenza che portino male se attraversano la strada, invece, è nata più tardi, quando il cavallo era il principale mezzo per spostarsi.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here