“Game of Thrones”: l’inverno è arrivato anche nei costumi e nei look

Da Cersei Lannister a Sansa Stark: l’evoluzione degli abiti e delle acconciature nella sesta stagione

0

di Samira Solimeno

 

Dopo sei stagioni l’inverno è arrivato a Westeros, e questo ha avuto delle ripercussioni non solo sulla storia, ma anche sui look di molti personaggi della pluripremiata serie targata HBO, “Game of Thrones” (Il trono di spade).

In questi ultimi 10 episodi abbiamo osservato dei cambiamenti di stile particolarmente in tre personaggi. Vediamo quali sono e che relazione hanno con l’evoluzione della storia.

 

CERESEI LANNISTER: LA REGINA IN NERO

In molti hanno notato come gli autori abbiano scelto di far indossare all’attuale regina dei Sette regni capi che il personaggio dei libri di George Martin probabilmente non indosserebbe mai. Dopo la morte del suo ultimo figlio, Cersei veste infatti solo di nero. Gli abiti che porta sono poi strutturati come delle armature, quasi come se cercasse di proteggersi, consapevole della propria vulnerabilità.

Un particolare degli abiti-armature della regina Cersei Lannister. GoT

Highlight: La costumista Michele Clapton ha impreziosito molti degli abiti della regina, ad esempio inserendo il leone, simbolo di casa Lannister, sul collo e sulle spalle.

 

DAENERYS TARGARYEN: COLEI CHE SPEZZA LE CATENE

La madre dei draghi è finalmente giunta nel continente occidentale, e ha quindi dovuto abbandonare i suoi abiti morbidi e leggeri, per adottare mantelli e abiti-armature, che assomigliano molto a quelli di Cersei. Gli abiti sono spesso accompagnati da un mantello bordeaux, che ricorda la superficie squamosa delle sue creature.

Il mantello porpora di Daenerys Targaryen è fissato dalla spilla con le tre teste di drago. GoT

Highlight: Le catene sono usate o come allacciatura del mantello o come ornamento e rimandano al suo appellativo di “spezzatrice di catene”.

 

SANSA STARK: DA PRIGIONIERA A LADY

Dopo essere stata prigioniera dei Bolton nella propria casa, la giovane Stark ha ottenuto finalmente il ruolo che le spetta, quello di Lady di Grande Inverno, e come tale fa sfoggio di numerose pellicce, che ricordano i look del padre Ned.

Sansa Stark (Sophie Turner) è una lady che non teme di abbracciare il suo lato oscuro. GoT

Highlight: Sansa indossa spesso una collana con un cerchio che ricorda quella che aveva indosso quando, a Nido dell’aquila, ha mentito sulla morte di sua zia, uccisa in realtà da Lord Baelish. Il dettaglio indica che Lady Stark non ha paura di abbracciare il suo lato oscuro, e come dimostrato nell’ultima puntata, che non ha neppure dimenticato i crimini di Ditocorto.

 

CAPELLI E ACCONCIATURE: RIMANDI E RIPRESE

Un grande dibattito si è aperto sulle acconciature di Sansa, che in molti hanno trovato simili a quelle sfoggiate da Cersei nelle prime stagioni. Un velato indizio sulla strada intrapresa dalla maggiore delle sorelle Stark? In realtà, come ha spiegato una delle costumiste della serie, il personaggio di Sansa attinge spesso dalle persone che le hanno insegnato qualcosa – in passato, ad esempio, si era ispirata a un’acconciatura di Margaery Tyrell.

Le acconciature di Cersei (1° stagione) e Sansa (7° stagione) a confronto. GoT

Nell’ultima puntata è stato finalmente dato un volto a Rhaegar Targaryen. Immaginate la delusione quando gli abbiamo visto indossare la stessa parrucca del fratello Viserys! In molti si sono sentiti offesi che il vero padre di Jon Snow sia stato associato a un personaggio negativo.

Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark nella scena finale della 7° stagione. GoT

Rimandi a parte, l’inverno è appena arrivato con il suo carico di personaggi terribili e mortali pericoli. Per quello che riguarda i costumi è lecito aspettarsi che nell’ultima stagione i look diventino ancora più cupi. Staremo a vedere.

 

Fonte / Fonte immagini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here