Commedie romantiche: le 5 più indimenticabili dagli anni ’90 a oggi

1

di Gianluigi Salvi

L’uomo non sa perché si innamora, l’uomo viene travolto e basta.

Se c’è un filone cinematografico che non conosce crisi, capace di dare, ieri come oggi, emozioni indimenticabili agli spettatori è senza dubbio quello delle commedie romantiche.

Una coppia di protagonisti da copertina, avversità assortite sul percorso che li porta a stare insieme, l’immancabile lieto fine a coronare il loro percorso sono alcuni degli elementi caratteristici di questo tipo di pellicola.

Ma quali sono le migliori di sempre? Non è facile prendere una posizione. Per iniziare, ne abbiamo scelte cinque nel periodo che va da oggi al 1990, che declinano in una chiave univa e insuperabile il grande tema che è l’amore.

 

Love actually – Un film del 2003, diretto da Richard Curtis

Love actually

Il cast è a dir poco d’eccezione, tra gli altri Hugh Grant, Colin Firth, Liam Neeson, Emma Thompson. La trama, come ogni commedia d’amore che si rispetti, vede i protagonisti alle prese con una serie di intrecci amorosi, ovviamente tutti a lieto fine e ambientati nel periodo di Natale. È innegabile che l’atmosfera natalizia contribuisca a rendere il film ideale per una serata all’insegna del romanticismo, ma a renderlo davvero speciale sono i racconti di un amore visto da molte angolazioni. Le sfumature dell’amore raccontate nel film sono moltissime ed è difficile non riconoscersi in almeno uno dei protagonisti.

 

Tutta colpa dell’amore – Un film del 2002, diretto da Andy Tennant

Tutta colpa dell'amore

Protagonista della pellicola è Melanie Carmichael, una ragazza cresciuta in Alabama che ha deciso di trasferirsi a New York per intraprendere la carriera da stilista. Proprio a New York Melanie conosce un uomo del quale pensa di essere innamorata, ma per poter convolare a giuste nozze la donna dovrà fare i conti con il passato, e con il marito che non ha mai accettato il divorzio. “Tutta colpa dell’amore” è un film a tratti addirittura comico che, però, riesce a raccontare l’amore in maniera semplice e diretta, e a far capire che, per essere felici, in ultima analisi basta poco e che spesso la felicità è più vicina di quanto uno non pensi.

 

Notting Hill – Un film del 1999, diretto da Roger Michel

Notting Hill

È riuscito a conquistare il cuore del pubblico con una storia d’amore d’altri tempi in cui a trionfare sono i sentimenti, al di là di ogni tipo di difficoltà. Hugh Grant e Julia Roberts hanno contribuito a rendere la pellicola un successo. Il punto forte di questo film è la porta aperta che lascia alla speranza. I protagonisti del film, infatti, non potrebbero essere più distanti l’uno dall’altra: lui è il titolare di una piccola libreria nel quartiere londinese di Notting Hill, lei è una famosa attrice americana. Nonostante le differenze che li sperano, l’amore li farà incontrare.

 

50 volte il primo bacio – Un film del 2004, diretto da Peter Segal

50 volte il primo bacio

Il film è uno dei più romantici, divertenti e al contempo malinconici degli ultimi tempi. I protagonisti sono Adam Sandler, nel ruolo di Henry, e Drew Barrymore, in quello di Lucy. “50 volte il primo bacio” è una commedia d’amore che fa riflettere sul vero significato dei sentimenti. Prima di conoscere Lucy Henry non aveva alcuna intenzione di intraprendere una relazione stabile con una donna. Quell’incontro, però, gli cambia la vita e nonostante lei, ogni mattino, non ricordi un bel niente, lui deciderà di credere in quel sentimento impossibile e di riconquistare la sua amata ogni giorno.

 

Pretty woman – Un film del 1990, diretto da Garry Marshall

Pretty Woman

Uno di quei film capaci di far sognare generazione dopo generazione, senza mai passare di moda. La storia d’amore tra Edward (un giovanissimo Richard Gere) e Vivian (Julia Roberts) è una di quelle che lasciano il segno. Può un uomo di successo innamorarsi di una squillo? Nella Losa Angeles di Pretty woman sì, ed è proprio questo il motivo per cui il film continua a essere uno dei più apprezzati del suo genere. In amore non ci sono regole, ed Edward e Vivian ne sono la prova.


A voi la parola, amici lettori. Quali sono le commedie romantiche dal 1990 a oggi che più vi hanno conquistato e coinvolto? Nella nostra rassegna ne abbiamo beccata almeno qualcuna? Siamo davvero curiosi di conoscere le vostre scelte. 

1 COMMENT

  1. Che dire… mia piace la storia, l’ambientazione, gli abiti, la musica della colonna sonora, non impazzisco per gli attori protagonisti (lei proprio non mi piace, nè come attrice, nè come donna) ma resta uno dei film che vedo e rivedo ogni volta che viene trasmesso.
    Ecco questo è Pretty woman!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here