CINEMA IN TV | I film dal 27 novembre al 3 dicembre

Cinque pellicole da non perdere, tra drammi esistenziali, animazione irresistibile, commedie italiane

0

Il 35° Torino Film Festival entra nel vivo e incorona i suoi vincitori, nella settimana in cui novembre lascia il posto a dicembre, e le città di vestono a festa per avvicinarsi al Natale e alle feste.

Preferite passare le vostre serate sul divano, coperta calda sulle ginocchia e film di qualità sullo schermo? Nessun problema! Per scegliere cosa vedere e non perdersi nessun titolo meritevole c’è la nostra rubrica “Cinema in tv”, che ogni lunedì passa in rassegna per voi la programmazione per proporvi il meglio.

Oggi  pellicole, tra indagini, dramma e ricerca di senso. Buona visione!

 

Martedì 28 novembre | Rai2 | 21.20 |

SOUTHPAW – L’ULTIMA SFIDA

di Antoine Fuqua. Con Jake Gyllenhaal, Forest Whitaker, Naomie Harris, 50 Cent, Oona Laurence. Drammatico, 124′. USA, 2015

Billy Hope (Gyllenhaal) è il campione imbattuto dei pesi massimi. Ha una moglie bellissima, Maureen, conosciuta all’orfanotrofio dove entrambi sono cresciuti, una figlia e una villa faraonica. Maureen prova a convincerlo che tutto questo non è fatto per durare e che deve abbandonare la boxe, ma prima che Billy possa mettere in atto la sua promessa, un alterco con il rivale Miguel Escobar degenera e un proiettile vagante colpisce Maureen, uccidendola. Billy perderà ogni cosa e dovrà ripartire da zero, con l’obiettivo di tornare sul ring e sfidare Escobar.

 

Giovedì 30 novembre | Iris | 21.00 |

GRAN TORINO

di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Bee Vang, Ahney Her, Christopher Carley, Cory Hardrict. Azione, 116′. USA, 2008

Walt Kowalski (Eastwood) ha perso la moglie, e la presenza dei figli con le relative famiglie, al funerale, non gli è di alcun conforto. Così come non gli è gradita l’insistenza con cui il giovane parroco cerca di convincerlo a confessarsi. Walt è un veterano della guerra in Corea e non sopporta di avere, nell’abitazione a fianco, una famiglia di asiatici. Le uniche sue passioni, oltre alla birra, sono il cane e un’auto modello Gran Torino che viene sottoposta a continua manutenzione. La sua vita cambia il giorno in cui il giovane vicino Thao, spinto dalla gang capeggiata dal cugino Spider, si introduce nel suo garage avendo come mira l’auto. Walt lo fa fuggire ma di lì a poco assisterà a una violenta irruzione dei membri della gang con inatteso sconfinamento nella sua proprietà. In quell’occasione sottrarrà Thao alla violenza del branco ottenendo la riconoscenza della sua famiglia.

 

Giovedì 30 novembre | Rai3 | 21.15 |

SICARIO

di Denis Villeneuve. Con Benicio Del Toro, Emily Blunt, Josh Brolin, Jon Bernthal, Jeffrey Donovan. Thriller, 121′. USA, 2015

Un’imboscata dell’FBI rivela molto più di quanto era previsto: lo spettacolo orripilante di decine di cadaveri nascosti nei muri e con la testa sigillata in sacchetti di plastica. Per allargare la squadra che va a caccia dei mandanti di quel massacro la CIA arruola Kate (Blunt), la giovane agente che ha partecipato all’imboscata rivelatrice, anche se è un’esperta di rapimenti mentre la squadra combatte da tempo contro il cartello messicano della droga. È l’inizio di una discesa agli inferi che coinvolgerà tutti i servizi segreti statunitensi (e la coscienza di un Paese) disposti a trasgredire ogni regola e a sacrificare ogni parvenza di umanità pur di mantenere il controllo (ma senza alcuna volontà di debellare il Male).

 

Venerdì 1 dicembre | Rai3 | 21.15 |

LA MOSSA DEL PINGUINO

di Claudio Amendola. Con Edoardo Leo, Ricky Memphis, Ennio Fantastichini, Antonello Fassari, Francesca Inaudi. Commedia, 90′. Italia, 2013

Bruno (Leo) è un marito e padre affettuoso ma inaffidabile, che passa le notti a pulire con lo scopettone i pavimenti di un museo romano, insieme all’amico di sempre Salvatore (Memphis), che gli dà corda in tutte le mattane pur capendone l’irrealizzabilità. Un servizio televisivo sul curling, disciplina sportiva non troppo lontana (agli occhi di Bruno e Salvatore) dal loro lavoro notturno, accende l’immaginazione dei due, che decidono di candidarsi nientemeno che alle olimpiadi in quella specialità. E poiché la squadra di curling dev’essere formata da quattro persone, reclutano altri due malcapitati: l’ex vigile Ottavio (Fantastichini), abilissimo giocatore di bocce, e il mago del biliardo Neno (Fassari).

 

Sabato 2 dicembre | Italia 1 | 21.20 |

SHREK E VISSERO FELICI E CONTENTI

di Mike Mitchell. Con Mike Myers, Eddie Murphy, Cameron Diaz, Antonio Banderas, Walt Dohrn. Animazione, 93′. USA, 2010

Shrek è ormai felicemente sposato con Fiona, padre amorevole e impegnato e le sue giornate si ripetono tutte uguali. Insoddisfatto, incastrato nella routine, l’orco desidera solo poter tornare alla sua vecchia vita. Musica per le orecchie di Tremotino, che gli propone uno dei suoi terribili accordi: rivivere la sua vecchia vita in cambio di un giorno a caso (ma non tanto) del suo passato. La scelta lo catapulterà in una realtà in cui non è mai nato, dunque dove non ha mai salvato Fiona e gli orchi vivono nascosti, lottando contro Tremotino stesso che, in questa realtà alternativa, governa il regno supportato dalle streghe.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here