“Britannia”: arriva su Sky la serie tv ambientata al tempo dei romani

Tra ricostruzione storica e folklore fantastico, uno scontro di civiltà e cultura nel I secolo d.C.

0

Gennaio nel segno delle grandi serie, almeno su Sky. Dopo il debutto de “L’assassinio di Gianni Versace” (ve ne abbiamo parlato qui), questa settimana è la volta di “Britannia”. Il primo dei nove episodi andrà in onda oggi, 22 gennaio, alle 21.15 su Sky Atlantic.

Ambientata nel 43 d.C., all’epoca in cui i Romani tentarono per la seconda volta – dopo il fallimento della spedizione di Giulio Cesare – di invadere l’arcipelago britannico, scontrandosi con le popolazioni celtiche e con le loro forti tradizioni, la serie diretta da Christoph Schrewe, Luke Watson, Sheree Folkson e Susan Tully unisce storia e folklore fantastico.

“Oltre a essere dei duri combattenti i Celti hanno un sistema di credenze che li rende quasi invincibili – ha spiegato lo sceneggiatore Jez Butterworth. – L’ultima volta che i Romani hanno provato a invaderli, niente meno che il potente Giulio Cesare ha dovuto girato i tacchi e tornare oltre Manica. Ora, quasi un secolo dopo, i Romani sono tornati. Sono affascinato da cosa succede quando gli dei muoiono, quando un’antica fede crolla e viene sostituito da qualcosa di nuovo. Questa è una guerra tra due pantheon: quello romano e quello celtico. È lo scontro più duro di tutti i tempi, quello che dà forma a chi siamo noi oggi”.

Kelly Reilly è Kerra, la coraggiosa e determinata figlia di Re Pellenor, il sovrano dei Cantiaci (o Cantii). David Morrissey è Aulo Plauzio, uno dei più grandi generali della storia di Roma, incaricato dall’imperatore Claudio di invadere la Britannia, terra di confine ricchissima di materie prime.

This slideshow requires JavaScript.

Nel cast anche Zoë Wanamaker – Antedia, regina della tribù dei Regnensi -, Nikolaj Lie Kaas – l’ex Druido Divis -, Eleanor Worthington‑Cox – Cait -, Ian McDiarmid – Re Pellenor, sovrano dei Cantii e padre di Kerra -, Julian Rhind‑Tutt – Phelan, figlio di Re Pellenor e fratello di Kerra -, Annabel Scholey – Amena, moglie di Phelan.

Tra druidi, antichi rituali, regine guerriere e alleanze, “Britannia” promette di portare indietro nel tempo, facendo vivere quello che fu a tutti gli effetti un vero e proprio scontro di civiltà. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here