Alla scoperta dei prodotti di stagione dell’autunno: i cachi

0

di Federica Zanoni (Kikka)

 

Torna l’appuntamento con la rubrica Pianeta Benessere e gli articoli dedicati ai prodotti stagionali che fanno bene all’organismo e sono buoni.

Il protagonista di oggi è un frutto dal colore caldo e intenso e dal sapore dolce, che si rivela prezioso per la nostra salute, il caco.

pomo-albero

Diospyros Kaki è il nome dell’albero, della famiglia delle Ebenacee, originario dell’Asia, uno dei più antichi coltivati dall’uomo.

In Giappone è chiamato “Albero della pace” perché alcuni esemplari sono sopravvissuti alla bomba atomica sganciata su Nagasaki il 9 agosto 1945.

Per i cinesi, invece, è “L’albero delle sette virtù”, perché offre ombra e buona legna da ardere, il suo fogliame concima in abbondanza il terreno, non viene attaccato dai parassiti, le sue foglie hanno fantastici colori decorativi, è molto longevo e offre agli uccelli ampio spazio sui rami per nidificare.

In Italia arriva alla fine dell’Ottocento, con il nome di “diospiro” o “diospero”.

pomi, cachi, frutta

Il caco è composto essenzialmente di acqua e zucchero, ed è abbastanza energetico (100g di cachi apportano circa 65 calorie).

Scopriamo insieme le proprietà benefiche di questo frutto:

  • è fonte di vitamine, in modo particolare la C, che contribuisce a rafforzare l’organismo e il sistema immunitario per affrontare e prevenire i tipici malanni di stagione;
  • data la sua ricchezza d’acqua è utile per reidratare l’organismo, ma anche per stimolare la diuresi. Il caco viene consigliato infatti a chi cerca cibi che lo aiutino a depurarsi;
  • aiuta a contrastare la tipica stanchezza autunnale, donando energia in modo naturale. In quest’ottica il momento migliore per mangiarlo è a colazione.

Le varietà di cachi disponibili in commercio sono tantissime, da quello classico e nostrano al Fuyu, o caco-vaniglia, meno dolce.

Molte anche le ricette che prevedono l’uso di questo frutto – confetture, insalate, crostate, muffin – che potete trovare online e provare, per un autunno dolce all’insegna del benessere.

Alla prossima!





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here