WEEKEND AL CINEMA | 8 nuove uscite in sala dal 9 novembre

In ogni appuntamento un focus su tutte le novità in sala, tra maxi produzioni, film di nicchia, italianità

0

Archiviata l’intensa Festa del cinema di Roma – qui potete trovare il nostro ricco speciale – è già il momento di guardare avanti, al TFF, per esempio.

Se siete tra quelli che i film preferiscono goderseli nella tranquillità delle sale cittadine, senza code, red carpet e parate di stelle, il nostro appuntamento settimanale con le nuove uscite cinematografiche aiuta a orientarsi nel mare magnum delle novità. Per ogni film, come di consueto, le specifiche tecniche, la sinossi, qualche curiosità e la recensione.

I film in uscita la settimana del 9 novembre sono 8. Buona visione!

L’asterisco indica che è già disponibile su Parole a Colori la recensione in anteprima del film. 

 

Uscita: 9 novembre 2017

ADDIO FOTTUTI MUSI VERDI*

di Francesco Capaldo. Con Ciro Priello, Beatrice Arnera, Simone Ruzzo, Fabio Balsamo, Alfredo Felaco. Commedia, 93’. Italia, 2017

Ciro è un grafico che non riesce a trovare impiego stabile e ospita spesso in casa gli amici Fabio e Matilda, i quali litigano così costantemente che Ciro non riesce a dichiarare a Matilda i suoi sentimenti, nemmeno quando lei sta per partire per l’estero in cerca di fortuna. Ciro è inoltre il dirimpettaio di sua madre, che lo controlla dalla finestra di fronte e lo rifornisce di manicaretti perché non diventi “sciupato”. Tutto cambia quando, per accontentare Fabio, manda il curriculum a un sito che promette di diffonderlo nello spazio. La notte stessa viene rapito dagli alieni e, superato lo shock iniziale, scopre che questi hanno davvero bisogno di un grafico. Gli extraterrestri hanno però anche una ragione più sinistra per stazione tanto in prossimità al nostro.

 

Uscita: 9 novembre 2017

AUGURI PER LA TUA MORTE*

di Christopher Landon. Con Jessica Rothe, Israel Broussard, Ruby Modine, Rachel Matthews, Charles Aitken. Horror, 96′. USA, 2017

Tree è una ragazza concentrata su se stessa, decisa a usare la propria bellezza per ottenere ciò che vuole. La mattina del suo compleanno si sveglia confusa nel letto di Carter, probabilmente compagno dell’avventura di una notte. La sera infatti viene brutalmente uccisa da uno sconosciuto mascherato… per poi risvegliarsi di nuovo nella stanza di Carter e rivivere tutto da capo. 

 

Uscita: 9 novembre 2017

BORG MCENROE*

di Janus Metz Pedersen. Con Sverrir Gudnason, Shia LaBeouf, Stellan Skarsgård, Tuva Novotny, Ian Blackman. Drammatico, 100’. Svezia, Danimarca, Finlandia, 2017

Estate 1980. Sta per prendere il via il Torneo di Wimbledon e i due giocatori più quotati per la vittoria sono lo svedese Björn Borg e l’americano John McEnroe. Due tennisti, e due giovani uomini, che non potrebbero essere più diversi, almeno secondo lo storytelling dell’epoca. Borg, già quattro volte vincitore a Wimbledon, è soprannominato “Uomo di ghiaccio”: algido, apparentemente privo di emozioni, una macchina segnapunti con un servizio a due mani che è una fucilata. McEnroe, di tre anni più giovane, è detto invece “Superbrat” perché sul campo impreca, dà in escandescenze e si accapiglia con gli arbitri.

 

Uscita: 9 novembre 2017

L’ESODO*

di Ciro Formisano. Con Daniela Poggi, Rosaria De Cicco, Kiara Tomaselli. Drammatico, 104′. Italia, 2015

Daniela Poggi e David White in una scena del film. L’esodo (2015)

2012. Anno del governo tecnico Monti. Francesca, 60enne, si ritrova improvvisamente nella condizione di esodata, e quindi senza alcun reddito. Anche con Mary, la nipote che vive con lei, la situazione precipita, proprio a causa del disprezzo che l’adolescente prova per la miseria in cui sono piombate. Non trovando alcuna soluzione, dopo aver bussato a numerose porte Francesca finisce a mendicare in Piazza della Repubblica a Roma. Le persone che attraversano quotidianamente la piazza rimangono colpite dalla sua immagine, così distinta e così lontana dallo stereotipo della mendicante. Francesca incarna la nuova povertà italiana.

 

Uscita: 9 novembre 2017

MALARAZZA*

di Giovanni Virgilio. Con Stella Egitto, Paolo Briguglia, David Coco, Cosimo Coltraro, Lucia Sardo. Drammatico, 98′. Italia, 2017

Tommasino Malarazza è il boss ormai in declino del quartiere Librino di Catania. È sposato con la giovane Rosaria, che maltratta ogni giorno, e da cui ha avuto un figlio, Antonino. La donna sogna per il ragazzo un futuro diverso da quello del padre, lontano dalla vita di strada che offre il quartiere, ma può contare solo sull’aiuto di suo fratello Franco, emarginato perché trans. Quando Tommasino morirà si aprirà una possibilità di cambiamento per tutti, ma la libertà non è sempre facile da ottenere.

 

Uscita: 9 novembre 2017

PADDINGTON 2*

Un film di Paul King. Con Brendan Gleeson, Sally Hawkins, Francesco Mandelli, Hugh Grant, Jim Broadbent. Animazione, 97′. Gran Bretagna, Francia, 2017

Paddington vuole trovare il regalo perfetto per il centesimo compleanno di zia Lucy: lei ha fatto tanto per lui e vuole dimostrarle la sua gratitudine. Il libro pop-up di Madame Kozolska sui luoghi principali di Londra sembra fare al caso suo e il piccoletto in montgomery è pronto a lavorare sodo per trovare i soldi necessari ad acquistarlo. Peccato che un ladro arrivi prima di lui, sottragga il volume dal negozio di antiquariato del signor Gruber e faccia ricadere la colpa proprio su Paddington, che finisce dietro le sbarre come un criminale comune.

 

Uscita: 9 novembre 2017

THE PLACE*

di Paolo Genovese. Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher. Drammatico, 105′. Italia, 2017

Lui è seduto sempre allo stesso posto. Non importa a quale ora del giorno e della notte, lo troverete sempre lì, all’angolo di un ristorante, allo stesso tavolo, con un quaderno in mano. Qualche volta ci scrive delle cose, qualche altra le legge. Non sappiamo niente di lui, chi lo viene a cercare sa soltanto che è capace di esaudire desideri. Tutti i desideri: ricchezza, bellezza eterna, fede, sesso, salute, speranza. Alcune richieste sono semplici, altre più singolari ma tutte hanno un prezzo e il prezzo da pagare non è mai senza conseguenze. Angelo? Demone? Affabulatore? Psicologo? Filantropo? Qualcuno pensa che sia un mostro ma lui i mostri li nutre, dandogli soltanto quello che vogliono e chiedendo in cambio una ‘buona’ azione. 

 

Uscita: 9 novembre 2017

THE SQUARE*

di Ruben Östlund. Con Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher Læssø. Commedia drammatica, 142’. Svezia, Danimarca, USA, Francia, 2017

Christian è il curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma. Una mattina, sulla strada per il lavoro, soccorre una donna in pericolo e si scopre derubato del telefono e del portafoglio. Al museo, intanto, lui e la sua squadra stanno lavorando all’inaugurazione di una mostra, che prevedere l’installazione dell’opera “The Square”: un quadrato delimitato da un perimetro luminoso all’interno del quale tutti hanno uguali diritti e doveri, un “santuario di fiducia e altruismo”. Su suggerimento di un collaboratore, Christian scrive una lettera in cui reclama i suoi averi rubati, innescando una serie di conseguenze che spingono la sua rispettabile ed elegante esistenza nel caos.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here