WEEKEND AL CINEMA | 4 nuove uscite in sala dal 21 dicembre

In ogni appuntamento un focus su tutte le novità in sala, tra maxi produzioni, film di nicchia, italianità

0

Manca davvero pochissimo a Natale e se i cine-panettoni e i blockbuster (su Parole a Colori potete trovare una carrellata di recensioni) di stagione si stanno battagliando il primato al box office già da qualche settimana, non mancano comunque le novità, per i più esigenti.

Con il nostro appuntamento settimanale con le nuove uscite cinematografiche potete orientarvi senza sforzo nel mare magnum delle novità. Per ogni film, come di consueto, le specifiche tecniche, la sinossi, qualche curiosità e, dove possibile, la recensione.

I film in uscita la settimana del 21 dicembre sono 4. Buona visione!

L’asterisco indica che è già disponibile su Parole a Colori la recensione in anteprima del film. 

 

Uscita: 21 dicembre 2017

50 PRIMAVERE*

di Blandine Lenoir. Con Agnès Jaoui, Thibault de Montalembert, Pascale Arbillot, Sarah Suco, Lou Roy-Lecollinet. Commedia, 89′. Francia, 2017

Aurore è una donna sulla cinquantina che fa la cameriera ed è separata dal marito da cui ha avuto due figlie di cui una è incinta. Nel momento in cui perde il lavoro apprende anche di stare per diventare nonna. Questi due eventi la mandano in crisi: vede troppi anni dietro di sé. Casualmente però incontra un amore di gioventù e pensa di poter ricominciare. Non è però così semplice.

 

Uscita: 21 dicembre 2017

DICKENS: L’UOMO CHE INVENTÒ IL NATALE*

di Bharat Nalluri. Con Dan Stevens, Jonathan Pryce, Christopher Plummer, Simon Callow, Bill Paterson. Biografico, 104’. Irlanda, Canada, 2017

Sei mesi dopo una trionfale tournée americana, Charles Dickens rientra a Londra dove lo attendono debiti e crisi creativa. Padre di una famiglia numerosa e figlio di un padre dissipatore, Charles è a caccia di denaro e di ispirazione. Illuminato all’improvviso dalle favole di una giovane domestica irlandese, decide di scrivere un racconto per l’ormai prossimo Natale. Ma i suoi editori, delusi dalle vendite dei libri precedenti, rifiutano di investire su quel bizzarro abbozzo di spiriti e vecchi avari. Ostinato e appassionato, Charles trova un illustratore e un’alternativa. In compagnia dei suoi personaggi, lavorerà duramente per sei settimane venendo a capo della sua storia e chiudendo per sempre i conti col passato.

 

Uscita: 21 dicembre 2017

FERDINAND*

di Carlos Saldanha, Cathy Malkasian, Jeff McGrath. Con John Cena, Kate McKinnon, Anthony Anderson, Bobby Cannavale. Animazione, 106′. USA, 2017

Ferdinando è un toro che adora i fiori e odia combattere. È cresciuto in un allevamento di tori da corrida, ma la prospettiva di andare a morire nell’arena non lo ha mai entusiasmato, forse perché ha visto il padre partire e non tornare, e qualcosa gli suggerisce che non siano sempre i tori a trionfare contro il matador. Da piccolo, dunque, è fuggito ed è stato accolto da Nina, una bambina il cui padre coltiva fiori: il paradiso per Ferdinand! Ma quando diventa adulto un equivoco lo riporta sulla strada della competizione. Riuscirà il gigante buono ad affermare la propria natura pacifica?

 

Uscita: 21 dicembre 2017

WONDER*

di Stephen Chbosky. Con Julia Roberts, Jacob Tremblay, Owen Wilson, Mandy Patinkin, Ali Liebert, Daveed Diggs. Drammatico, 113′. USA, 2017

Non c’è bambino che abbia letto il romanzo “Wonder” della scrittrice americana R. J. Palacio che non abbia cercato di immaginarsi il volto del piccolo protagonista, Augustus Pullman detto Auggie. Il bambino soffre della sindrome di Treacher Collins, una patologia che trasforma il viso di chi ne è colpito in una sorta di quadro di Picasso, e il romanzo inizia con il suo ingresso in una scuola pubblica, dopo un’infanzia passata a studiare in casa a causa delle lunghe degenze ospedaliere e delle molteplici operazioni chirurgiche. Auggie è terrorizzato all’idea di confrontarsi con quei bambini “normali” che in passato hanno spesso reagito con scherno o paura al suo aspetto fisico, ma può contare sul sostegno di due genitori coraggiosi e pieni di attenzioni per questo figlio dotato di grande intelligenza e senso dell’umorismo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here