Uscire con un lettore appassionato? Sì, grazie!

1

I luoghi comuni e gli stereotipi sui lettori appassionati si sprecano. A seconda dei casi: troppo studiosi, incapaci di sviluppare una normale vita sociale, solitari, scostanti, con la testa tra le nuvole, sconnessi dalla realtà. La fine tragica di un personaggio potrà lasciarli prostrati per giorni, e probabilmente nessuna festa reale reggerà mai il confronto con quelle tenute da Gatsby, ciò nonostante… uscire con un book-lover ha i suoi lati positivi.

Riprendendo un pezzo di Bustle, ecco 10 buoni motivi per accettare senza riserve di avere un lettore accanito nella propria vita – anche se, non possiamo negarlo, la cosa vi metterà anche a dura prova.

 

1. Hanno una libreria smisurata 
Frutto di acquisti, salvataggi, regali. Non possono pensare di rinunciare a qualche libro, il che significa che la lori libreria è in costante sviluppo. Nel momento di andare a vivere insieme, trvare dello spazio per i vostri volumi potrebbe essere un’impresa. Meglio comprare nuovi scaffali tutti per voi. Ma non vi preoccupate – il lettore sarà felice di accompagnarvi a fare shopping.

2. L’elenco dei libri che vogliono leggere è infinito
Accanto al loro letto – sul comodino, oppure in pile ordinate – troverete sempre una serie di romanzi. Romanzi che aspettano il loro momento. A differenza delle altre persone, per loro la parte più bella della serata è stendersi sul letto e leggere qualcosa. Il che potrebbe disturbare il vostro sonno, ma anche spingervi a leggere di più a vostra volta… un bel vantaggio no?!

3. Per loro i libri vengono prima dei film
Volete invitarli per una pizza e un film? Saranno pronti in un attimo. Ma se il film in questione è tratto da un libro… servirà loro un po’ più di tempo. Per un lettore vedere la pellicola senza aver prima letto il libro è impensabile. Se non volete essere costretti a rivedere i vostri piani per la serata dar loro qualche giorno di preavviso sarebbe perfetto.

4. Pazienza: loro ce l’hanno
Hanno seguito Harry Potter per 7 anni e 7 libri, aspettando con pazienza l’uscita del nuovo capitolo della saga, magari facendo la coda davanti alla libreria. Non si sono stancati a leggere delle avventure di Frodo e della compagnia dell’anello. Hanno letto libri che sono effettivamente lunghi migliaia di pagine. Qualche minuto di ritardo, per loro, non è un problema – il che potrebbe rivelarsi grandioso, quando dovete uscire insieme e rimanete bloccati nel traffico prima di passarli a prendere.

libri

5. Sanno come portare avanti una conversazione
Il loro bagaglio di letture è così vasto che difficilmente restano a corto di parole. Sanno muoversi tra gli argomenti  più disparati – università, feste, attualità – tenendo viva la conversazione. Il massimo, chiaramente, è parlare di libri. Se per esempio vi capita di aver letto il loro stesso romanzo potrete discuterne per ore e ore.

6. Sono estremamente empatici
Dopo aver passato tanto tempo nella mente di personaggi differenti, vivendo le loro vite, provando i loro sentimenti, osservando lo sviluppo nel corso della storia, un book-lover sa come immedesimarsi nella condizione altrui. Degli studi hanno dimostrato scientificamente che i lettori sono più bravi degli altri nel capire le persone e i loro punti di vista. Quindi, se avete passato una brutta giornata, provate a parlargliene. Molto probabilmente il vostro partner-lettore capirà subito come vi sentite.

7. Hanno una memoria di ferro
Leggere è un ottimo esercizio per la mente, ed è stato dimostrato che aiuta a tenere attivo il cervello anche quando si è raggiunta una certa età. Se nella testa di un lettore c’è spazio per i dettagli di tutti i libri che hanno letto, non avranno difficoltà a ricordare appuntamenti, compleanni, e via dicendo. Questo vale anche per la data dall’anniversario quindi… farete bene a non dimenticarlo voi.

8. Sono vulcani di idee e creatività
Dai libri hanno tratto spunti, idee, itinerari di viaggio. I lettori sono molto spesso persone creative, che sanno sempre come risolvere le situazioni – magari ricorrendo alla trovata contenuta in qualche romanzo. Se avete bisogno di qualcuno che vi aiuti a pianificare le vacanze in Europa, avete dei problemi con i colleghi o semplicemente non sapete come trasportare il divano fino al vostro appartamento all’ultimo piano… chiedete consiglio.

9. Fare shopping, per loro, è semplicissimo
Non avrete mai bisogno di scervellarvi – o spendere cifre milionarie – per far loro un regalo gradito. Ci sono tutti i libri che dicono di voler leggere, ma anche i biglietti per le Fiere del settore o per un reading, i buoni acquisto, un viaggio a tema… Sbizzarritevi.

10. Non restano mai a corto di storie da raccontare e di libri da consigliare
Avete passato un pomeriggio terribile a lavoro? Sedetevi e vi racconteranno una storia avvincente che vi farà volare lontano con la fantasia. Volete un libro per ridere di gusto? Nessun problema, le scorribande di Zia Mame per l’America vi faranno tornare il sorriso. I lettori hanno sempre racconti adatta alla situazione da fare, libri giusti da consigliarvi per tirarvi su il morale.

 

Cosa ne pensate di questi 10 buoni motivi per uscire con un lettore? Da book-lover riconoscete in voi alcune di queste buone qualità? E quali pensate che siano i vantaggi, per un partner, di avere un appassionato di libri dentro casa? Scriveteci, scriveteci, scriveteci. 

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here