di Federica Zanoni (Kikka)

 

La spirulina è un’alga azzurra unicellulare dalla forma stretta e allungata. Diffusa nelle acque salmastre, privilegia le zone tropicali e subtropicali.

Nonostante rientri nella categoria delle alghe azzurre, è di colore verde scuro e deve il suo nome alla tipica forma che ricorda una spirale.

La spirulina è particolarmente ricca di proteine, amminoacidi essenziali e lipidi, tanto da essersi guadagnata l’appellativo di “alimento del futuro”. Il suo utilizzo alimentare, però, ha radici antiche. Sembra che già ai tempi dei romani venisse consumata dalle popolazioni africane, e i racconti dei conquistadores spagnoli ne segnalano la presenza nella dieta delle civiltà precolombiane.

Da quest’alga si ricava un integratore naturale, assunto oggi abitualmente dagli atleti, da chi desidera perdere peso in breve tempo e in generale tenersi in forma.

La spirulina si trova in commercio sotto forma di polvere, spaghettini oppure compresse.

Prima di tutto bisogna accertarsi che il prodotto sia puro e provenga da zone di coltivazione controllata. La quantità da assumere oscilla tra 1g e 5g al giorno. La polvere può essere diluita in un bicchier d’acqua, in un succo di frutta o un altro composto liquido.

Vediamo insieme i principali effetti benefici della spirulina:

  • Grazie alle vitamine e alle proteine che contiene, è un ottimo energizzante e tonificante;
  • Aiuta a ridurre il colesterolo cattivo (LDL) e favorisce l’aumento di quello buono (HDL);
  • È un ottimo antinfiammatorio e aiuta le difese immunitarie grazie all’acido ialuronico;

  • È disintossicante e antiossidante, grazie all’azione dei pigmenti vegetali, della vitamina E e del betacarotene;
  • Per la presenza della clorofilla, che ha una struttura porfirinica molto simile a quella dell’emoglobina, è utile nella cura dell’anemia.

Come sempre, vi invitiamo a consultare il vostro medico prima di assumere questo prodotto naturale dalle tante proprietà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here