di Concetta Piro

 

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli. Per gli amanti dei libri e della cultura stanno per iniziare tre giorni ricchi di eventi in terra toscana. La quindicesima edizione del Pisa Book Festival, il salone degli editori indipendenti, si terrà al Palazzo dei Congressi dal 10 al 12 novembre.

Oltre 200 gli appuntamenti in programma, tra presentazioni di libri, caffè letterari e laboratori di scrittura. Oltre alla mostra sui Mumin a Palazzo Blu, saranno 160 gli espositori. La Finlandia è l’ospite d’onore di quest’anno, e a rappresentarla ci saranno, tra gli altri, Tuomas Kyrö, Rosa Liksom, Minna Lindgren e Riikka Pulkkinen.

Dando un’occhiata ai libri che verranno presentati in questa edizione da anniversario si denota una particolare attenzione per i sentimenti. A partire da idee classiche ma immortali come un farmaco per guarire il mal d’amore, spaziando all’eterna e ostile memoria che acuisce i pensieri e intorpidisce l’anima e alle più moderne spunte blu di WhatsApp la cui attesa di comparsa causa eterni sospiri tra i giovani e social amanti.

Potremmo dire che le emozioni sono il fil rouge di questo Pisa Book Festival, anche per quanto riguarda gli ospiti e loro interventi. Peppe Fiore incontra il pubblico al Repubblica Caffè venerdì; domenica Lucia Della Porta intervista il Premio Strega Paolo Cognetti e Alberto Rollo presenta il suo romanzo d’esordio, “L’educazione milanese”. Ma c’è molto di più, ovviamente. Tutto dipende da cosa state cercando.

Potete trovare il programma completo della manifestazione, e programmare così la vostra visita a seconda dei vostri gusti, sul sito.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here