È stato presentato in anteprima nazionale al Giffoni Film Festival – e noi di Parole a Colori lo abbiamo visto per voi“Noi siamo tutto”, film diretto da Stella Meghie, prodotto da Warner Bros Pictures, in uscita il 21 settembre in tutte le sale italiane.

A parlare della pellicola, tratta dall’omonimo romanzo di Nicola Yoon, edito da Sperling&Kupfer, l’attore americano Nick Robinson, protagonista insieme alla giovane Amandla Stenberg.

“La scelta del ruolo – ha detto Robinson – va al di là di Olly, il mio personaggio. La storia ha una sensibilità e un messaggio così profondi da travalicare il grande schermo e arrivare al cuore della gente”.

Ma chi è davvero Olly, il suo personaggio?

Olly non è il classico adolescente. Si veste sempre di nero e ha già attraversato momenti difficili nella vita, eppure è stato capace di mantenere una certa sensibilità e apertura nei confronti del prossimo. Lui porta questo atteggiamento positivo nel mondo di Maddy e lei lo aiuta ad andare ancora più a fondo in se stesso”.

Nick Robinson e Amandla Stengerg in una scena del film “Noi siamo tutto” (2017)

Una carriera, quella di Robinson, già ricca di esperienze e di cambi di genere, dalla serie “Boardwalk Empire”, ambientata durante il Proibizionismo, a “Jurassic World”.

“Mi sono posto quest’obiettivo fin da subito per variare e cambiare registro. Sono passato dalle pellicole indie ai blockbuster. Dei grandi set ricordo la profusione di mezzi, le risorse anche umane illimitate e soprattutto l’ottimo catering. Scherzi a parte, spero di poter continuare a sperimentare e crescere. E lo dico con cognizione, perché ho dovuto anche accettare ruoli non nelle mie corde ma ho capito che comunque mi avrebbero insegnato a migliorare”.

Qualcuno gli chiede se abbia già sperimentato i lati più fastidiosi della fama.

“Cerco di non pensarci e mi ostino a mantenere gli stessi ritmi della quotidianità per restare con i piedi per terra e vivere serenamente la mia età”.

E sul film diretto da William H. Macy in cui lo vedremo il prossimo anno racconta:

“È una sorta di storia d’amore ambientato nel Sud degli Stati Uniti. Interpreto un personaggio che si innamora di una spogliarellista, mettendosi anche nei guai per questo. Succederanno molte cose. Non voglio dire altro”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here