Milano Map Fair: cartografia antica protagonista il 25 febbraio

0

di Francesca Cavotto

 

“Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza” ricorda Ulisse dal XXVI canto dell’Inferno di Dante. Il desiderio di conoscenza è ciò che da sempre ha spinto l’uomo a esplorare l’ignoto.

Viaggi in territori lontani e lande sconosciute sono stati compiuti da condottieri e navigatori fin dai tempi più remoti per ragioni economiche, politiche, militari, ma anche scientifiche.

Nomi come Cristoforo Colombo, Ferdinando Magellano e Marco Polo risuonano nelle nostre menti come ombre di un passato che ancora affascina e conquista.

Spesso però ci dimentichiamo che i resoconti dei viaggi e delle nuove scoperte venivano resi noti all’epoca, più che per iscritto, attraverso disegni accuratissimi, le mappe geografiche. Alcune di queste, per la loro storia e bellezza, sono delle vere e proprie opere d’arte.

E proprio capolavori del genere saranno i protagonisti della Milano Map Fair, l’unico evento in Italia specializzato in cartografia antica. Le prestigiose sale dell’Hotel Michelangelo ospiteranno il 25 febbraio la quinta edizione della mostra.

Dalle 11 alle 18 sarà possibile incontrare esperti italiani e internazionali del settore che esporranno piantine, disegni e cartografie raffiguranti l’Italia, l’Europa e il mondo, dal Rinascimento ai giorni nostri.

La ricca rassegna consentirà di esplorare la storia antica dei luoghi geografici, ma anche di esaminare l’evoluzione di quest’arte e delle sue tecniche. Bibliofili, collezionisti e appassionati accorrete numerosi a questo evento imperdibile!

Per i dettagli dell’evento rimandiamo al sito ufficiale.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here