di Sebastiano Messina

 

L’estate si avvicina a grandi falcate, ma il mese di maggio regala ancora tanti nuovi film, che sembrano spingerci a passare i pomeriggi in sala piuttosto che in spiaggia per il primo sole.

Itinerari per tutti i gusti, all’insegna dell’emozione, da condividere con amici e familiari. Potete scegliere di visitare Roma in lungo e in largo in un giorno, oppure percorrere lo Stivale in cerca di pezzi d’arte; sedervi a tavola per una cena tutt’altro che scontata oppure convivere per un weekend con suoceri inquietanti.

Nel nostro appuntamento con le nuove uscite cinematografiche, che aiuta a orientarsi nel mare magnum della programmazione, sei titoli da non perdere.

Buona visione!

 

Uscita: 18 maggio 2017

LA NOTTE CHE MIA MADRE AMMAZZÒ MIO PADRE

di Inés Paris. Con Belén Rueda, Eduard Fernández, María Pujalte, Diego Peretti, Patricia Montero. Commedia, 94’. Spagna 2016

AL CINEMA CON: gli amici

Isabel (Rueda) è un’attrice tormentata dalle insicurezze, che non si sente più apprezzata per le sue capacità. Decide quindi di mettere tutto in gioco in una speciale cena in cui Angel, il marito sceneggiatore, e Susanna, ex moglie di Angel, proveranno a convincere l’attore argentino Diego Peretti ad accettare il ruolo da protagonista nel film che stanno preparando. La cena prenderà però una piega inaspettata, mettendo i protagonisti davanti a bizzarre situazioni.

Celebrato come la commedia spagnola dell’anno, il film di Inés Paris richiama il tema di “Viale del tramonto” di Billy Wilder (1950), in cui una vecchia gloria del cinema non riusciva ad accettare la fine della sua carriera, vivendo la sua vita come un film drammatico. Isabel è la dimostrazione di come l’ambizione renda pronti a tutto, persino a commettere un crimine.

 

Uscita: 18 maggio 2017

MY ITALY

di e con Bruno Colella. Con Marco Tornese, Krzysztof Bednarski, Thorsten Kirchhoff, Mark Kostabi. Commedia, 101’. Italia 2016

AL CINEMA CON: gli amici

Un produttore italiano e il suo assistente girano l’Europa in cerca di finanziamenti per il loro prossimo progetto cinematografico. Al centro le storie di quattro artisti contemporanei che da tempo vivono in Italia: Mark Kostabi, pittore e disegnatore americano, Krzysztof Bednarski, scultore polacco, H.H. Lim, pittore e performer malese e Thorsten Kirchhof, pittore e video artista danese.

Quello che sulla carta sembra un mockumentary, ovvero un film di finzione con stile e narrazione da documentario, è in realtà una commedia sull’Italia e sull’arte. Un film che vuole promuovere l’arte mediante il cinema in modo leggero, senza intellettualismi ma divertendo, come i quattro artisti che giocano interpretando se stessi. Da segnalare i camei di Lina Sastri, Rocco Papaleo, Nino Frassica, Enzo Gragnaniello, Sebastiano Somma, Tony Esposito, Pietra Montercovino, Eduardo ed Eugenio Bennato.

 

Uscita: 18 maggio 2017

ORECCHIE

di Alessandro Aronadio. Con Daniele Parisi, Francesca Antonelli, Silvana Bosi, Rocco Papaleo, Milena Vukotic. Commedia, 90’. Italia 2016

AL CINEMA CON: gli amici o il partner

Un uomo si sveglia una mattina con un fastidioso fischio alle orecchie. Sul frigo trova un biglietto che dice: “È morto il tuo amico Luigi, mi dispiace! Ps. Mi sono presa la macchina”. Sono i preamboli di una giornata particolare, fatta di incontri e scoperte, che farà muovere il protagonista in una Roma in bianco e nero.

Opera seconda del regista palermitano Alessandro Aronadio, prodotta grazie al sostegno di Biennale Cinema, il film, accolto bene all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, presenta una piccola particolarità, l’assenza del nome del protagonista. Non è un riferimento ai personaggi di Sergio Leone, bensì una versione moderna dell’Ulisse di Omero. Un giorno nella vita di un uomo che, facilmente, potremmo associare a chiunque abbia dubbi esistenziali e insoddisfazione verso la propria vita. Persino a noi stessi.

 

Uscita: 18 maggio 2017

SCAPPA – GET OUT

di Jordan Peele. Con Daniel Kaluuya, Allison Williams, Bradley Whitford, Catherine Keener.
Thriller, 103’. Usa 2017

AL CINEMA CON: gli amici

Chris (Kaluuya), giovane fotografo afro-americano, ha una stabile relazione con Rose (Williams), bianca, che lo invita a passare il weekend nella tenuta di famiglia per presentarlo ai suoi genitori. Il timore di lui di non essere accettato viene confermato dalla presenza di domestici di colore. Gli avvenimenti bizzarri a cui assisterà in quei giorni lo porteranno a un’inquietante scoperta.

Il grande successo di critica ottenuto in patria per l’opera prima del commediante americano Jordan Peele, carica il film d’attesa. Si consiglia spesso di non informarsi troppo prima di guardare un film, ed in questo caso il consiglio vale di più. Il trailer mostra infatti un antipasto di questo thriller/horror che affronta il tema del razzismo in un modo nuovo ed estremo che promette di impressionare.

 

Uscita: 20 maggio 2017

FORTUNATA

di Sergio Castellitto. Con Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Alessandro Borghi, Edoardo Pesce, Hanna Schygulla. Drammatico, 103’. Italia 2017

AL CINEMA CON: il partner

Fortunata (Trinca) è una giovane madre divorziata, che fa la parrucchiera a domicilio sognando di aprire il suo salone di bellezza. Ogni giorno viaggia dalla periferia, in cui vive con la figlia di 8 anni, al centro dove acconcia donne benestanti. Fortunata è pronta a tutto pur di realizzare il suo sogno. Solo una variabile resta da considerare, l’amore.

Presentato nella sezione “Un certain regard” del Festival di Cannes, il film è scritto da Margaret Mazantini e diretto da Sergio Castellitto, al sesto lavoro insieme. Jasmine Trinca, attrice drammatica di grande valore, è molto attesa. Dovrà dividere la scena con Stefano Accorsi (David di Donatello 2017) che qui interpreta Patrizio, Alessandro Borghi, visto in “Non essere cattivo” (2015) ed Edoardo Pesce, al cinema anche con “Cuori Puri”.

 

Uscita: 25 maggio 2017

RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA

di Hirokazu Koreeda. Con Hiroshi Abe, Kirin Kiki, Yoko Maki, Sôsuke Ikematsu, Satomi Kobayashi, Lily Franky. Drammatico, 117’. Giappone 2016

AL CINEMA CON: i genitori

Ryota è un ex scrittore che vive di rendita grazie ai successi del passato, fa il detective privato ma sperpera i guadagni nel gioco d’azzardo. Dopo la morte del padre, una lunga notte di tempesta lo costringerà a riavvicinarsi alla famiglia, all’anziana madre, alla bella ex moglie e al figlio che conosce poco. Per cambiare la rotta della sua vita, Ryota dovrà recuperare i rapporti fondamentali della sua vita.

Hirokazu Koreeda ci presenta una famiglia divisa, che per un tragico evento prova a ricomporsi, in modo romantico, durante una tempesta. Il tema non è nuovo. Sul grande schermo si sono visti spesso padri tentare di recuperare la famiglia, padri che trovavano la forza, o che venivano costretti a guardarsi dentro per capire cosa li rendeva miserabili, prima dell’attesa riconciliazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here