Malaussene diventa un film

0

Dopo aver seguito le avventure di Benjamin Malaussène, di professione capro espiatorio, e della sua stramba famiglia su carta, milioni di lettori potranno vedere le gesta dei personaggi sul grande schermo. Esce domani nelle sale francesi “Il paradiso degli orchi”, adattamento del primo romanzo di successo del ciclo creato dallo scrittore Daniel Pennac. Per vedere la pellicola in Italia si dovrà attendere il 14 novembre. La domanda che in molti si fanno è: il film sarà all’altezza della verve del libro? L’ironia un po’ macabra e la vena dissacrante che animano così tanto e profondamente i romanzi sarà stata riportata a dovere nel film? Non resta che aspettare e vedere…

I LIBRI – Del ciclo di Malaussène – detto anche serie di Belleville in omaggio al losco quartiere parigino in cui è ambientata tutta la storia – fanno parte 6 romanzi: Il paradiso degli orchi, La fata carabina, La prosivendola, Signor Malaussene, Ultime notizie dalla famiglia e La passione secondo Therese. I primi quattro libri formano un vero e proprio “quartetto” – per usare una felice definizione dell’autore. Protagonisti indiscussi della pagine scritte da Pennac – tra crimini di ogni genere, professioni improbabili, situazioni ancora più incredibili – sono Benjamin M. e la sua famiglia. Un’accozzaglia di personaggi buffi e al contempo inquietanti, che non crescono/invecchiano mai al passare dei libri, ma restano sempre uguali a sé stessi. E così abbiamo la mamma, che sforna bambini a ritmo incessante ed è quasi sempre assente, in fuga con la passione del momento; Clara, la sorella fotografa e prediletta di Benjamin (il cui figlio risponde al nome di E’ un angelo); Therese, la sorella veggente. E ancora i “piccoli”: Jeremy, Verdun, Il piccolo e Sei un angelo. E come non citare il cane Julius? Le avventure/disavventure di questa tribù stanno tra il divertente e lo spaventoso – per questo ho sempre pensato che non sarei così d’accordo a far leggere i libri ai miei ipotetici figli minori di 10/12 anni…

AL CINEMAIl film, che esce domani oltralpe, è diretto da Nicolas Bary. Raphael Personnaz veste i panni dello sfortunato protagonista, Berenice Bejo (premio Oscar per The Artist) è Julia Corrençon, l’amore corrisposto di Malaussene. Nel cast anche Emir Kusturica, Guillaume De Tonquedec, Melanie Bernier e Thierry Neuvic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here