I FANTASTICI 4 | Vita dura, al cinema, per i figli d’arte?

Da Sofia Coppola a Christian De Sica: quando un cognome non si dimostra troppo pesante da portare

0

di Concetta Piro

 

Inseguire un sogno, come può essere quello di fare cinema o teatro, presenta molteplici difficoltà. Ma se il sogno – e il mestiere – in questione è stato anche quello di tuo padre?

Dimostrarsi all’altezza di un padre o una madre di successo, di un cognome, non è impresa da tutti. Superare i pregiudizi del mondo – sempre pronto a rinfacciarti di essere arrivato dove sei solo per merito del genitore – anche. Ma qualcuno ce la fa.

Nel nostro appuntamento con “I Fantastici 4”, la rubrica settimanale dedicata al consiglio di pellicole a tema, abbiamo deciso di parlare proprio di loro: i figli d’arte che, almeno per adesso, sembrano proprio avercela fatta ad affrancarsi da parenti ingombranti.

 

MICHEAL DOUGLAS, figlio di Kirk

La carriera di entrambi è costellata di grandi film e collaborazioni. La recitazione sembra impressa nel loro DNA. Non sono ammessi paragoni o confronti tra Michael Douglas e il padre Kirk, perché ognuno a suo modo è stato capace di lasciare il segno.

 

ANGELINA JOLIE, figlia di Jon Voight

Chissà se è stato proprio il rapporto conflittuale con il padre – attore, regista e produttore – a dare alla ribelle Angelina lo stimolo per impegnarsi anche lei nel cinema. Tra i due probabilmente è Voight, ad oggi, ad avere la carriera di maggiore rilevanza, ma lei può consolarsi sapendo di essere la più nota e amata dal pubblico.

 

SOFIA COPPOLA, figlia di Francis Ford

Una delle registe che maggiormente incarnano l’idea della passione del cinema che si tramanda di generazione in generazione. Pur dirigendo film completamente diversi da quelli del padre, è stata capace di creare un suo modo di fare cinema che la contraddistingue.

 

CHRISTIAN DE SICA, figlio di Vittorio

Checché se ne dica, il Christina nazionale è uno dei figli d’arte del cinema di casa nostra che rende onore al cognome che porta. Certo, papà Vittorio ha lasciato il suo nome nella storia del cinema, ma Christian ha dimostrato negli anni una grande versatilità recitativa – varrà pur qualcosa, no?!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here