I FANTASTICI 4 | Omaggio a Meryl Streep

0

di Concetta Piro

 

Quarant’anni di carriera. Trenta candidature ai Golden Globe che hanno prodotto nove vittorie. Diciannove nomination agli Oscar, con quattro statuette vinte con merito. Sono solo alcuni dei numeri e dei riconoscimenti che definiscono la vita artistica di Meryl Streep.

L’ultimo premio, il Cecil B. deMille Award, lo ha ritirato domenica 8 gennaio a Los Angeles. E se al momento della consegna non ha saputo trattenere parole di critica nei confronti del nuovo presidente degli Stati Uniti, parole che hanno fatto il giro del mondo e hanno fatto discutere, è anche per il suo carattere schietto e le sue prese di posizione che la Streep viene apprezzata dai fan.

Nel nostro appuntamento con “I Fantastici 4”, la rubrica di consiglio di pellicole a tema, abbiamo voluto rendere omaggio a questa grande signora di Hollywood, scegliendo per voi le sue migliori interpretazioni di sempre. Almeno secondo noi.

 

Manhattan di Woody Allen (1979)

La terza apparizione dell’attrice è un ruolo non troppo esposto in “Manhattan” di Woody Allen. Anche se la Streep resta in secondo piano e compare solo in poche scene, il suo personaggio, Jill, è entrato di diritto nel cuore di ogni cinefilo. La nascita di un fenomeno attoriale senza precedenti.

 

Kramer vs Kramer di Robert Benton (1979)

Maryl Streep duetta magnificamente con Dustin Hoffman e si aggiudica il Premio Oscar come miglior attrice non protagonista. Il personaggio di Joanna, in lotta contro il marito Ted per la custodia del figlio, è memorabile.

 

La mia Africa di Sydney Pollack (1985)

Stavolta ad affiancare la Streep è un affascinante Robert Redford. I due interpretano il tormentato amore tra Karen e Denys, raccontato dal romanzo autobiografico omonimo di Karen Blixen. Pioggia di nomination per “La mia Africa”.

 

I ponti di Madison County di Clint Eastwood (1995)

Tra Meryl Streep e Clint Eastwood divampa la passione di un amore proibito. Il personaggio della Streep, infatti, è sposata con figli e per questo sarà costretta a rinunciare alla felicità per quasi tutta la sua vita. Ennesima nomination agli Oscar per l’attrice.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here