I FANTASTICI 4 | Happy birthday, Leonardo DiCaprio

Ogni settimana una selezione di pellicole a tema, tra film cult, volti noti e nomi da scoprire o riscoprire

0

di Concetta Piro

 

Domani, 11 novembre, è il compleanno di uno degli attori contemporanei più versatili e giustamente apprezzati, Leonardo DiCaprio.

Fresco di premio Oscar (conquistato nel 2016 per “Revenant – Redivivo”) il buon Leo, figlio di un fumettista americano di origini italiane, dopo aver faticato a ottenere il giusto credito è oggi all’apice della sua carriera, nel corso della quale ha alternato ruoli più o meno memorabili.

Nel nostro appuntamento con “I Fantastici 4”, la rubrica settimanale dedicata al consiglio di pellicole a tema, noi abbiamo scelto i suoi quattro film “da Oscar”.

 

BUON COMPLEANNO MR. GRAPE 

di Lasse Hallström. Con Juliette Lewis, Johnny Depp, Mary Steenburgen, Leonardo DiCaprio, Crispin Glover. Drammatico, 116′. USA, 1993

La prima nomination all’Oscar DiCaprio la conquista con questa chicca del regista svedese avvezzo alle storie familiari. Arnie, il fratello ritardato di Gilbert Grape (un giovanissimo Johnny Depp), conquista il cuore dello spettatore e tutti i registi di Hollywood prendono nome dell’attore che lo interpreta.

 

RITORNO DAL NULLA

di Scott Kalvert. Con Juliette Lewis, Bruno Kirby, Leonardo DiCaprio, Lorraine Bracco, Mark Wahlberg. Drammatico, 92′. USA, 1995

La storia vera del poeta Jim Carroll, la sua discesa agli inferi per colpa dell’eroina e la sua rinascita. DiCaprio plasma sul suo volto la dipendenza prima e l’astinenza poi, regalando un’interpretazione magistrale in cui già traspare il suo modo di essere attore. Ispirato al al romanzo “Jim entra nel campo di basket” di Jim Carroll.

 

DJANGO UNCHAINED 

di Quentin Tarantino. Con Con Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Kerry Washington. Western, 165′. USA, 2013

DiCaprio compare solo per quaranta minuti, nel ruolo del sadico Calvin Candie, proprietario di schiavi e della piantagione Candylande, ma la sua performance è da urlo. Nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista, statuetta soffiatagli dal collega Christopher Waltz.

 

THE WOLF OF WALL STREET

di Martin Scorsese. Con Con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler. Biografico, 180′. USA, 2013

Tre ore e tremila espressioni, tante quante non se n’erano viste nemmeno nei suoi ventotto film messi insieme. DiCaprio supera se stesso, urlando al mondo che vuole quel benedetto Oscar, dimostrando la sua bravura con ogni fibra del suo essere attore. Jordan Belfort è il personaggio più controverso e completo della carriera di Leo… ancora una volta senza Oscar.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here