I 10 primi appuntamenti più originali, iconici oppure romantici dei libri

0

Tra poco più di un mese sarà San Valentino e che siate felicemente single, impegnati da anni con la stessa persona, oppure ancora in fase di definizione del vostro rapporto, non essere investiti dal romanticismo dilagante sarà ardua impresa.

Rilassatevi, la prima metà di febbraio non deve essere necessariamente un brutto periodo – ad esempio potreste prendere la palla al balzo e rileggere i vostri classici preferiti, oppure regalarne uno alla vostra dolce metà (e giudicare, dalla sua reazione, quanto siete compatibili).

Gatsby, Daisy, Il grande Gatsby
Leonardo DiCaprio e Carey Mulligan nel “Grande Gatsby” di Baz Luhrmann

I libri sono pieni di storie d’amore e personaggi indimenticabili. Pensiamo a Gatsby, che proietta su Daisy tutti i suoi desideri materiali, oppure a Rhett Butler, che si comporta da mascalzone con Rossella praticamente tutto il tempo in “Via col vento”.

Forse non abbiamo fatto gli esempi migliori di romanticismo, ma quello che conta è che anche nella narrativa non sempre va tutto per il verso giusto, quando si parla d’amore. Nessun personaggio di fantasia si sarà mai dovuto destreggiare tra corteggiatori asfissianti e social network, è vero, ma in ogni caso non si può negare che nei libri si trovino alcuni dei primi appuntamenti più romantici e dolci, ma anche sconvolgenti e bizzarri di sempre.

Riprendendo un pezzo di Bustle, ecco i 10 più indimenticabili.

 

1. Elizabeth e Darcy al ballo, “Orgoglio e pregiudizio”, Jane Austen

Ecco uno dei problemi con i primi appuntamenti dei libri: non sempre sono quello che sembrano. Altrimenti detto, capita spesso che le persone coinvolte non sappiano di star vivendo il primo incontro con il futuro amore della loro vita. Ma probabilmente è proprio questo che rende il primo ballo tra Elizabeth e Mr. Darcy a Netherfield tanto adorabile, anche se i due sembrano detestarsi. Fino a quel momento, Lizzie e Darcy non hanno fatto altro che punzecchiarsi, ma ecco che danzano insieme…

2. La scena del balcone, “Romeo e Giulietta”, William Shakespeare

Difficilmente potrete trovare una storia d’amore più iconica di quella tra Romeo e Giulietta – giovani, appassionati, destinati a una tragica dipartita. Se la scena del balcone è la più romantica della letteratura c’è un buon motivo. I due protagonisti si sono conosciuti solo una scena prima e adesso, al loro primo “appuntamento”, sono già pronti per convolare a nozze. Romeo pronuncia una serie di vaghe e romantiche affermazione, e Giulietta lo interrompe di continuo per domandarsi se deve fare la difficile oppure no. Insomma, il perfetto amore adolescenziale.

3. Appuntamento alla sala da tè di Madama Pie’ di burro, “Harry Potter e l’Ordine della fenice”, J.K. Rowling

Torniamo indietro al San Valentino del 1996, quando Harry Potter manda tutto all’aria con Cho Chang nella sala da tè di Madama Pie’ di burro. Questo primo appuntamento rientra nella nostra graduatoria perché, davvero, non ne esiste un altro tanto imbarazzante e mal riuscito nella storia delle coppie magiche. Dopo libri e libri di costruzione e un primo bacio quanto meno confuso, Harry e Cho riescono alla fine a sedersi insieme e bere qualcosa. Ed ecco che Cho inizia a piangere pensando a Cedric. E Harry peggiora la situazione, nominando Hermione. Probabilmente la scena sull’amore ai tempi della scuola più realistica mai scritto dalla Rowling.

4. Il ricongiungimento di Gatsby e Daisy, “Il grande Gatsby”, F. Scott Fitzgerald

Be’, ok, tecnicamente questo non è il primo appuntamento dei due, ma è il primo dopo molto tempo. Gatsby chiede a Nick di organizzare un tè a casa sua (perché a cos’altro serve Nick?), ma quando Daisy arriva le cose vanno male quasi quanto tra Harry e Cho. Ma poi, quando Nick smette per un attimo di fare il terzo incomodo, Gatsby e Daisy ritrovano la sintonia e ricominciano la loro disfunzionale storia d’amore, che finirà per rovinare la vita di tutti. Non male.

5. Beatrice e Benedick dopo il matrimonio rovinato, “Molto rumore per nulla”, William Shakespeare

Sì, di nuovo Shakespeare, perché il bardo inglese ha scritto troppe grandi storie per non meritare una seconda menzione. Beatrice e Benedick sono l’opposto di Rome e Giulietta sotto quasi tutti i punti di vista: non sono giovani, si insultano invece di corteggiarsi, finiscono la storia vivi e vegeti. Ma il modo in cui si confessano per la prima volta il loro amore è bello. Dopo che il migliore amico di Benedick perde la testa al momento di sposare la cugina di Beatrice, i due innamorati irriverenti finiscono per avvicinarsi. E cosa c’è di più romantico di un ricevimento di nozze rovinato?

Colpa delle stelle
Shailene Woodley e Ansel Elgort nell’adattamento del libro “Colpa delle stelle” di John Green.

6. Il semplice frequentarsi di Hazel e Gus, “Colpa delle stelle”, John Green

Che abbiate amato oppure odiato “Colpa delle stelle”, ci sono buone possibilità che la storia vi abbia fatto piangere. È quasi inevitabile. Quello che rende il primo appuntamento tra Hazel e Augustus tanto dolce e memorabile è la sua normalità: due ragazzi come tanti se ne stanno a casa a guardare un film. Dopo aver letto il resto del libro, però, quel primo periodo insieme cambia luce e diventa memorabile, visto quello che li aspetta poi.

7. L’esecuzione rimandata, “Le mille e una notte”

Shahrazād è uno dei grandi personaggi della letteratura, ma quella formata da lei e dal marito, il re persiano Shahriyar, non si può definire una coppia romantica in senso classico. Forse perché lui cerca di ucciderla. Il re, infatti, dopo il tradimento subito da una delle mogli ha preso l’abitudine di uccidere le nuove spose dopo la prima notte di nozze. La figlia del visir, Shahrazad, si offre volontaria al matrimonio, avendo escogitato un piano per evitare l’esecuzione: ogni notte racconta al re una storia che si chiude con un colpo di scena, rimandando il finale al giorno successivo. Notte dopo notte la donna finisce per far innamorare il sovrano e salvarsi quindi la vita. Un primo appuntamento da brivido, ma con un lieto fine.

8. L’intervista di Katniss e Peeta, “Hunger Games”, Suzanne Collins

Per la maggior parte dei libri di Hunger Games, Katniss è del tutto disinteressata alle storie d’amore e al triangolo in cui è coinvolta. Per lei contano la sopravvivenza – sua, della famiglia e degli amici. Ma la finta storia che lei e Peeta mettono in piedi nel primo libro per destare l’interesse del pubblico e avere maggiori possibilità di uscire vivi dai Giochi è un colpo di genio, e tutto inizia con l’intervista in cui il ragazzo confessa in diretta il suo amore. Siamo molto, molto lontani dall’inizio di una storia d’amore convenzionale, ma questa finisce davvero per salvare la vita di entrambi.

9. A zonzo nella brughiera, “Cime tempestose”, Emily Brontë

L’amore tra Catherine e Heathcliff in “Cime tempestose” è uno di quelli che mai consiglieremo di provare nella vita reale. I due personaggi non sono persone per bene, sono ossessionati dall’idea dell’altro, incapaci sia di rendersi felici che di lasciarsi alle spalle e continuare la propria vita. Quindi sembra appropriato che il loro primo appuntamento (o almeno l’incontro da bambini nel corso del quale si innamorano) avvenga in una brughiera selvaggia e ventosa. All’aria aperta, Catherine e Heathcliff sono liberi di essere solo due persone innamorate.

10. A caccia di una stella cadente, “Stardust”, Neil Gaiman

Stardust è una bellissima fiaba. E come in ogni storia d’amore che si rispetti, il primo incontro tra i due protagonisti prevede una gamba rotta, una serie di offese e un rapimento. Tristan è un giovane alla ricerca di una stella cadente da donare alla sua amata; Yvaine è una stella cadente, con una gamba rotta e un brutto carattere. Quando Tristan scopre che, in realtà, la stella è una ragazza, decide di legarla e portarla dalla sua futura fidanzata – perché quale donna non vorrebbe una persona ferita come dono? Il primo incontro tra i due è pieno di rabbia, ma, mano a mano che la storia prosegue, tutto si sistema e tra i due scoppia l’amore.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here