Golden Globe: “The Handsmaid’s Tale” è la serie drammatica dell’anno

“The Marvellous Mrs Maisel”, prodotta da Amazon, sbaraglia la concorrenza nella categoria comedy

0

Poche sorprese nella notte italiana, per quanto riguarda i Golden Globe assegnati al mondo delle tv. “The Handsmaid’s Tale”, serie ispirata al romanzo distopico di Margaret Atwood, con Elizabeth Moss, è la migliore serie drammatica, e la Moss, dopo l’Emmy, si aggiudica anche il premio come migliore attrice.

Nella categoria comedy, invece, trionfa “The Marvellous Mrs Maisel” (qui trovare un approfondimento sui look della protagonista), e anche in questo caso Rachel Brosnahan vince il premio come miglior attrice.

Ai Golden Globe 2018 brilla anche la stella di “Big Little Lies”. La miniserie in 7 puntate, trasmessa in Italia da Sky, si è aggiudicata ben 4 statuette: miglior miniserie o film per la tv, miglior attrice protagonista (Nicole Kidman), miglior attrice non protagonista (Laura Dern) e miglior attore non protagonista (Alexander Skarsgard).

 

GOLDEN GLOBE 2018: TUTTI I PREMI DELLA TV

Miglior serie tv drammatica: The Handsmaid’s Tale
Miglior serie tv di genere comedy: The Marvellous Mrs Maisel
Miglior attore in una serie tv drammatica: Sterling K. Brown – This Is us
Miglior attrice in una serie tv drammatica: Elizabeth Moss – The Handsmaid’s Tale
Miglior attore in una serie tv comedy o musical: Aziz Ansari – Master of None
Miglior attrice in una serie tv comedy o musical: Rachel Brosnahan – The Marvellous Mrs Maisel
Miglior attore in una miniserie o in un film per la tv: Ewan McGregor – Fargo
Miglior attrice in una miniserie o in un film per la tv: Nicole Kidman – Big Little Lies
Miglior attrice non protagonista per una serie tv: Laura Dern – Big Little Lies
Miglior miniserie o film per la tv: Big Little Lies
Miglior attore non protagonista in una serie tv o film per la tv: Alexander Skarsgard – Big Little Lies

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here