I FILM TV DELLA SETTIMANA | Il cinema visto dal divano di casa

0

La 69° edizione degli Oscar ha da poche ore incoronato i migliori film e interpreti dei dodici mesi passati (qui la nostra cronaca). Sei statuette per “La la land” di Damien Chazelle, ma la pellicola migliore è “Moonlight” di Barry Jerkins, con colpo di scena finale.

Aspettando di vedere i successi del 2016 sul piccolo schermo, ci consoliamo con il consueto appuntamento con “I film tv della settimana”.

Oggi cinque pellicole, datate per certi versi ma sempre di grande attualità.

Buona visione!

 

Lunedì 27 Febbraio | Canale 5 | 21.10 | Prima tv

12 ANNI SCHIAVO

di Steve McQueen. Con Chiwetel Ejifor, Michael Fassbender – Biografico, 134’, 2013

1841. Solomon Northup, talentuoso violinista di colore, vive libero con la moglie e i figli nello Stato di New York. Ingannato da due finti agenti di spettacolo, viene rapito e portato in Louisiana, per essere veduto come schiavo. Passando da un padrone all’altro, e misurandosi ogni giorno con il limite entro il quale può spingersi la crudeltà umana, Northup lotta per sopravvivere e riconquistare la libertà. Adattamento dell’omonima biografia di Solomon Northup, “12 anni schiavo” è la storia di un’ingiustizia, posta all’interno di un più grande e perfido sopruso: la schiavitù. Oscar 2014 per il miglior film, miglior sceneggiatura non originale e miglior attrice non protagonista a Lupita Nyong’o.

 

Martedì 28 Febbraio | Rai 5| 21.15 |

MANHATTAN

di Woody Allen. Con Woody Allen, Diane Keaton – Commedia, 94’, 1979

Spaccati di vita sentimentale di Isaac Davis (Woody Allen), autore televisivo di 42 anni, divorziato, alle prese con la stesura di un libro. Più che la vicenda, in “Manhattan” ciò che conta sono i personaggi che ruotano intorno al protagonista e il tono con cui sono raccontati. C’è Jill, la sua ex moglie, che l’ha abbandonato per una donna, e che sta per pubblicare i dettagli di quel matrimonio fallimentare. C’è la sua nuova frequentazione, Tracy, una ragazza di 17 anni, con cui Isaac non riesce a immaginare un futuro, tanto da sollecitare la sua partecipazione a uno stage teatrale a Londra. C’è il suo miglior amico, Yale, sposato con Emily e, al momento, impegnato in una relazione extraconiugale con Mary Wilkie, una giornalista divorziata. La stessa donna di cui Isaac finirà per innamorarsi, ricambiato.

 

Giovedì 2 Marzo | Cielo | 21.15 |

LA FORESTA DEI PUGNALI VOLANTI

di Zhang Yimou. Con Ziyi Zhang, Takeshi Kaneshiro, Andy Lau, Dandan Song – Avventura, 119′, 2004

Ipnotico. Cromatico. Plastico.

Cina, 859 d.C. La dinastia Tang è in declino e il crescente scontento popolare, a causa di un governo sempre più corrotto, alimenta il sorgere di sette segrete formate da gruppi di ribelli. La più temibile tra queste è la cosiddetta “Casa dei Pugnali Volanti”, da poco guidata da un capo misterioso. Per porre fine alle rivolte, i deputati dell’imperatore incaricano i capitani Leo e Jin di trovare e uccidere il fantomatico leader rivoluzionario. I due sospettano che Mei, ballerina cieca in una casa di piacere, sia un’affiliata, ed escogitano un piano per ottenere la sua fiducia e farsi condurre al covo dei ribelli. Ma tutto si complica quando entrambi si scoprono innamorati di lei.

 

Venerdì 3 Marzo | Italia 1 | 21.10 | Prima tv

MAD MAX: FURY ROAD

di George Miller. Con Tom Hardy, Charlize Theron – Azione, 120′, 2015

Nella Terra di un futuro post apocalittico, il crudele Immortal Joe controlla la Cittadella servendosi dei suoi predoni e imponendo a tutti il culto della sua persona. La sua compagna, l’imperatrice Furiosa (Charlize Theron), lo tradisce e fugge portando con sé le schiave e concubine del dittatore. Furibondo, l’uomo parte all’inseguimento delle ribelli insieme a tutti i suoi uomini, per riprendersi ciò che pensa sia di sua proprietà. Nel frattempo a Furiosa si unisce anche Max (Tom Hardy), un fuggiasco che cerca di scappare dai ricordi e dai mostri che governano la Terra. Inizia così una guerra spietata: la loro unica possibilità per ristabilire l’ordine.

 

Sabato 4 Marzo | Paramount Channel | 21.10 |

2001: ODISSEA NELLO SPAZIO

di Stanley Kubrick. Con Keir Dullea, Gary Lockwood, William Sylvester – Fantascienza, 141′, 1968

Alle origini dell’uomo, sulla Terra arriva un monolite nero, che fa comprendere ai primati la possibilità di usare le ossa degli scheletri animali come oggetti da impugnare. Quattro milioni di anni dopo, nel 2001, viene trovato sulla Luna un misterioso e levigato monolite, che lancia improvvisamente un segnale in direzione di Giove. Tenendo la notizia sotto la massima segretezza, verso il pianeta si dirige l’astronave Discovery, con a bordo i due astronauti Frank e David, tre ricercatori ibernati e il computer Hal 9000, capace di controllare il funzionamento di tutta l’astronave e di conversare con le persone. Ispirato a “The sentinel” (1948) di Arthur C. Clarke, “2001: Odissea nello spazio” è un’esperienza mozzafiato, che parla dell’intera umanità, del passato, del presente e del futuro.

 

BONUS: Il Commissario Montalbano

Andranno in onda in prima serata su Rai 1, lunedì 27 febbraio e lunedì 6 marzo, i due nuovi film tv del Commissario Montalbano, “Un covo di vipere” e “Come voleva la prassi”. Luca Zingaretti torna a vestire i panni del personaggio uscito dalla penna di Andrea Camilleri, nella serie di maggior successo in Italia e non solo.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here