I FANTASTICI 4 | I film con i migliori titoli di testa

Ogni settimana una selezione di pellicole a tema, tra film cult, volti noti e nomi da scoprire o riscoprire

0

di Concetta Piro

 

Ci sono diversi aspetti che possono rendere indimenticabile un film: la colonna sonora, l’interpretazione di uno o più dei protagonisti, la visione del regista. Le variabili sono moltissime.

Ci sono anche pellicole che sono rimaste nella storia del cinema per i titoli di testa, per il modo con cui si presentano al pubblico sin dai primi fotogrammi.

Nell’appuntamento di oggi con “I Fantastici 4”, la rubrica dedicata al consiglio di titoli a tema, abbiamo scelto per voi i quattro migliori di sempre.

 

LA DONNA CHE VISSE DUE VOLTE di Alfred Hitchcock (1958)

Il titolo originale di una delle pellicole più famose del maestro del thriller è “Vertigo”. E sono proprio i vortici colorati ad alternarsi in apertura di film, dopo l’inquadratura ravvicinata del volto di una donna che stringe sull’occhio e sull’iride. È qui che danzano i vortici, che affiancano i nomi degli addetti ai lavori e dei protagonisti. Indimenticabile.

 

LE IENE di Quentin Tarantino (1992)

George Baker canta “Little green bag” e sullo schermo Tarantino ci presenta i protagonisti, ad uno ad uno. Li lascia sfilare in un vicolo assolato, giacca nera e cravatta, una “divisa” riconoscibile da chiunque, al rallentatore. Epico.

 

SEVEN di David Fincher (1995)

Appunti, dita che sfogliano pagine e un mano che scrive, scrive. Immagini alternate, come trasmesse da un proiettore, e indizi che si disseminano per tutta la durata dei titoli di apertura del capolavoro di David Fincher con Brad Pitt e Morgan Freeman. Suggestivo.

 

PROVA A PRENDERMI di Steven Spielberg (2002)

Lo spettatore non lo sa ancora, ma Spielberg anticipa le trasformazioni del protagonista, Frank Abagnale Jr. (Leonardo DiCaprio), nei titoli di coda, in un alternarsi di lettere che si allungano e diventano strisce percorse da omini stilizzati. Rigorosamente cartonato, sfondo nero e colori vivaci che fanno da contrasto. Geniale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here