di Federica Zanoni (Kikka)

 

Il caldo è arrivato. In questo inizio d’estate ci fanno compagnia temperature elevate e umidità.

I consigli degli esperti per affrontare al meglio questa stagione sono più o meno sempre gli stessi: non uscire nelle ore più calde della giornata, bere molta acqua, evitare i cibi pesanti, indossare indumenti fatti con fibre naturali.

Frutta e verdura sono ottimi alleati per affrontare il periodo. Ma se siete stanchi delle macedonie e delle insalate, e di cuocere qualcosa non se ne parla neppure, un’ottima alternativa sono le centrifughe e gli estratti.

Gli estrattori a freddo e le centrifughe svolgono la medesima funzione, anche se con modalità e risultati differenti.

Il primo estrae il succo a freddo, schiacciando e setacciando la polpa. I principali vantaggi di questa modalità sono ottenere succo anche da verdure a foglia – come spinaci, erbe aromatiche, erba di grano – e produrre latte di mandorle, di riso e via dicendo.

La centrifuga riduce invece in polpa la frutta e la verdura e poi ne separa il liquido. Questo incide soprattutto sulla quantità di vitamine, minerali ed enzimi, penalizzata dalle lame che girano a una velocità molto alta e che quindi surriscaldano i prodotti.

Gli estratti hanno un sapore meno intenso delle centrifughe, ma contengono molte più fibre.

Quasi tutti i tipi di frutta e verdura possono essere utilizzati per i succhi, e questo fa sì che si possano consumare crudi ortaggi, come i broccoli, che solitamente vengono consumati solo cotti.

Ecco 3 ricette per centrifugati che uniscono frutta e verdura, sono buoni e fanno bene.

1. CENTRIFUGATO DI SEDANO E CAROTA

3 gambi di sedano
1 cetriolo
1 mela
1 rametto di prezzemolo
4 foglie di spinaci

Cetrioli e sedano sono tra gli ingredienti più indicati per i centrifugati da bere per depurare l’organismo. In questa ricetta potrete sostituire la mela con la pera, in base alla frutta a vostra disposizione e a seconda dei vostri gusti.

 

2. CENTRIFUGATO CETRIOLI, MELA VERDE E ZENZERO

1 mazzetto di spinaci
1 cetriolo
1 mela verde
2 gambi di sedano
3 rametti di rosmarino
1 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaino di zenzero fresco

Questo centrifugato depurativo sfrutta le proprietà benefiche e disintossicanti dei cetrioli, del sedano, del succo di limone e dello zenzero fresco, che stimola l’organismo a liberarsi delle tossine e che darà alla bevanda un gusto più deciso e leggermente piccante.

 

3. CENTRIFUGATO ANANAS E SPINACI

1 mazzetto di spinaci
1 manciata di foglie di cavolo
2 mele verdi
4 foglioline di menta
4 o 5 fette di ananas

L’ananas ha proprietà depurative e disintossicanti. Aiuta il nostro organismo a liberarsi delle tossine e arricchisce il centrifugato di vitamine, insieme agli spinaci, al cavolo e alle mele verdi. Per preparare i vostri centrifugati non usate mai ananas sciroppato, ma sempre il frutto fresco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here