di Silvia Borsa

 

I profumi e gli odori che percepiamo influenzano in profondità la nostra mente, intervenendo persino sui nostri livelli di energia e di stress.

L’aromaterapia è una pratica molto antica, a cui si ricorreva già oltre 6.000 anni fa, che prevede proprio l’utilizzo di essenza profumate specifiche e benefiche per ristabilire l’equilibrio psico-fisico. Alcune miscele sono più indicate per migliorare i livelli d’energia, altre per favorire il rilassamento, in base alle necessità quotidiane.

lavanda, aromaterapia

La materia, naturalmente, è molto vasta e difficile da trattare in un unico pezzo. Vi proponiamo alcune delle essenze più diffuse e facili da trovare in Italia, per portare un pizzico di profumo e benessere dentro casa.

Lavanda: i suoi splendidi fiori e il suo profumo sono facilmente riconoscibile. L’essenza di lavanda viene utilizzata da secoli per le sue proprietà calmanti e rilassanti. Basta strofinarne una goccia sulle tempie o diffonderla in un ambiente per creare rapidamente un’atmosfera di assoluto relax.

Menta: se vi sentite scarichi e stanchi l’essenza di menta fa sicuramente al caso vostro. I suoi benefici aromaterapici passano non solo attraverso l’olfatto ma anche attraverso l’alimentazione: un infuso di menta è un ottimo modo per ricaricare le batterie e ritrovare la vitalità perduta.

Camomilla: la camomilla è famosa per le sue proprietà antinfiammatorie e antisettiche, ma è anche utile per rilassare i nervi, favorire la digestione (se consumata sotto forma d’infuso) e aiutare a combattere l’insonnia.

Basilico: molti non lo sanno, ma l’essenza di basilico viene utilizzata in aromaterapia per migliorare la concentrazione e alleviare l’emicrania. Diffusa in un ambiente durante i mesi estivi, inoltre, aiuta a tenere lontane le zanzare.

Geranio Rosa: l’essenza profumata di geranio, con le sue note dolci e rilassanti che ricordano i frutti di bosco, è utilissima per stimolare il buonumore e la positività. Se vi sentite poco motivati potete utilizzare questa essenza per ritrovare l’energia e affrontare la giornata con grinta.

Tuberosa: non tutti conoscono questa pianta, ma il suo profumo è davvero inconfondibile, persistente e zuccherino. L’essenza di tuberosa stimola i sensi e, secondo l’aromaterapia, ha proprietà inebrianti che sollecitano entusiasmo, sensualità e creatività.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here