Continuum, Fabia Petrella

0

Fabia Petrella non è una scrittrice come le altre, basta dare un’occhiata alla sua nota biografica per rendersene conto. “Sono nata con la passione per la scrittura – racconta di sé – Da adolescente, riempivo diari di pensieri, descrizioni, frasi. Poi ho iniziato a scrivere poesie, per esprimere le mie emozioni e questo sfogo, dava calma al mio spirito agitato. Dopo la scuola dell’obbligo, ho scelto una facoltà universitaria molto teorica, Fisica, specializzandomi in Cibernetica e questo percorso, mi ha permesso di insegnare Informatica alle Superiori. Forse avevo bisogno di un po’ di concretezza nella mia preparazione accademica”.

Oltre a questi interessi, Fabia ne ha sempre avuto un altro, fortissimo. “L’Astrologia è sempre stata l’altro mio universo mentale e quindi anche lì ho dovuto mettere a frutto la capacità di inquadrare le persone attraverso la loro mappa astrale. Quando Internet è entrato nelle case, ho realizzato un sito di astrologia all’interno del quale ho dato spazio alla mia fantasia ed è su questo spirito vagabondo, che è nato il primo libro, Astrologia sui banchi di scuola, realizzato insieme ad una mia cara amica”.

La strada verso la pubblicazione non è stata lineare né semplice. “Inizialmente, forte della voglia di vederlo pubblicato, ho pensato di rivolgermi al servizio on-line proposto da ilmiolibro.it e così è nata la prima versione in formato cartaceo. Ma, non contenta dell’auto-pubblicazione, ho girato per le varie case editoriali alla ricerca di una vera e propria distribuzione e così mi sono imbattuta nella Dante Alighieri, che proprio in quei giorni aveva in mente di allargare i propri spazi creando la Dalim, per proporre scrittori emergenti e nuove tematiche. E così il libro è venuto alla luce anche come e-book”.

Dopo questa prima esperienza di scrittura in tandem, che risale al 2012, Fabia Petrella ha da poco pubblicato un secondo romanzo. “Continuum è nato all’improvviso, un pomeriggio come tanti, per un’ispirazione venuta, come dire, dall’alto. Non avevo idea di scriverlo, non ero nello stato d’animo che una scrittrice dovrebbe avere prima di mettere mano a un libro, con delle idee chiare e un obiettivo. La mia vita scorreva tranquillamente quando “qualcuno” mi ha detto di mettermi al computer e scrivere, scrivere, scrivere. Dopo un paio di giorni, un po’ frastornata per lo sforzo, ho letto quello che era uscito dalla mia testa e mi sono accorta di aver davvero prodotto una storia particolare”.

Angeli, luoghi magici ed eterei, storie legate al binomio vita-morte rappresentavano da sempre un polo di attrazione per la Petrella, che però ammette di non aver mai pensato di riuscire a produrre qualcosa di compiuto su queste tematiche. “Quella che avevo davanti era solo una prima impostazione del libro, una bozza. C’era bisogno di riprenderlo in mano e sistemarlo. Ed è quello che ho fatto, perché questo romanzo lo sentivo particolarmente mio, come se fosse la mia storia passata”.

 

 

 

IL LIBRO | Oltre il tempo e lo spazio, in un continuum di scelte, il libro fa vivere le emozioni del vissuto pre-natale attraverso gli occhi della protagonista, un’anima antica che galleggia in un luogo chiamato “il Posto”. Qui dovrà trovare la strada per ritornare ad assumere un corpo fisico, separandosi momentaneamente, da quello etereo. Verrà supportata emotivamente, dal suo angelo custode, fedele anima, che la seguirà, nel suo alternarsi di anima e corpo, per donarle protezione, conforto e soprattutto, amicizia. Una tenera storia, capace di risvegliare e portare alla coscienza, antichi e irrisolti pensieri sul dilemma vita-morte.

 

L’AUTRICE | Laureata in Fisica, indirizzo Cibernetico, Fabia Petrella insegna da anni Informatica e Sistemi nelle scuole superiori. Affascinata, fin dal periodo adolescenziale, dal binomio tra Astrologia e Astronomia, ha coltivato le sue passioni e ha creato dei software astrologici insieme al marito Sergio Flori. Ha collaborato per diversi anni con la rivista “Astra” e ha partecipato, annualmente, ai suoi congressi come consulente astrologica e relatrice di Workshop esperienziali. Tiene corsi di Astrologia ed è Counselor Astrologico. Il suo primo libro “Astrologia sui banchi di scuola” (agosto 2012) è stato scritto insieme all’amica Stefania Pucci. Inizialmente in formato cartaceo, sono stati successivamente realizzati 13 e-book dalla Dalim, un marchio della Casa Editrice Dante Alighieri, uno per ogni segno zodiacale, più una integrale. Il libro è una guida per l’orientamento scolastico e universitario dei giovani d’oggi attraverso l’astrologia. Ogni adolescente viene analizzato tramite il suo segno zodiacale di nascita in maniera da definirne la struttura psicologica di base mettendo inoltre in evidenza gli indirizzi scolastici più affini alle sue inclinazioni e potenzialità. Il suo secondo libro “Continuum” (Luglio 2014), è uscito in ebook, sempre edito dalla Dalim. La scrittrice è nata sotto il segno del Leone, Ascendente Scorpione ed è presente sul web con il sito di astrologia consapevole.

 

DOVE TROVARE IL LIBRO |
Sul sito web Progetto Andromeda
Nei principali store on-line


logo amazon

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here