CINEMA IN TV | I film dal 24 al 30 aprile

Tra prime visioni, commedie all'italiana e non e fantascienza, tre pellicole da non perdere

0

Aprile volge al termine, e ci auguriamo che con l’arrivo del nuovo mese anche il freddo decida finalmente di fare le valigie e lasciar spazio al tepore e al sole tipici della primavera.

Le serate sul divano, in compagnia di un bel film, non passano mai di moda.

Nell’appuntamento di oggi con “Cinema in tv”, la rubrica che passa in rassegna la programmazione per proporvi il meglio, tre pellicole, tra fantascienza e commedia.

Buona visione!

 

Lunedì 24 Aprile | Rai 4 | 21.05 |

ALIEN

di Ridley Scott. Con Sigourney Weaver, Tom Skerritt, Veronica Cartwright, Harry Dean Stanton, John Hurt – Fantascienza, 117’, USA 1979

Durante il suo viaggio di ritorno sulla Terra, la gigantesca astronave da carico Nostromo capta un misterioso SOS da parte di un pianeta sconosciuto. L’equipaggio, composto da cinque uomini e due donne, decide di mettere in pratica la procedura di indagine, e si dirige verso il luogo dal quale proviene il segnale. Il pianeta in un primo momento sembra deserto, in realtà a occuparlo è una mostruosa specie aliena, che si riproduce parassitando altri esseri viventi. Ridley Scott dirige il primo capitolo di una saga che ha fatto la storia del cinema: ad “Alien” sono seguiti “Aliens – Scontro finale” (1986) di James Cameron, “Alien³” (1992) di David Fincher e “Alien – La clonazione” (1997) di Jean-Pierre Jeunet. Quattro pellicole, tutte con Sigourney Weaver come protagonista, che hanno la loro chiave tematica nella paura dell’ignoto. Oscar per i migliori effetti speciali.

 

Martedì 25 Aprile | Canale 5 | 21.10 | Prima tv |

LORO CHI?

di Francesco Miccichè, Fabio Bonifacci. Con Marco Giallini, Edoardo Leo, Catrinel Marlon, Lisa Bor, Ivano Marescotti – Commedia, 95’, Italia 2015

Il trentaseienne David (Leo) è a un passo dall’avverare il suo sogno: l’indomani dovrà presentare un brevetto rivoluzionario che gli farà conquistare la stima del presidente dell’azienda in cui lavora e ottenere una promozione, con tanto di aumento di stipendio. Ma la notte che precede la sua grande occasione David perde tutto: lavoro, casa e fidanzata. La colpa è dell’abile Marcello (Giallini) e delle sue due avvenenti socie, che lo hanno incastrato. David si mette sulle tracce del suo truffatore, determinato a riappropriarsi dei suoi averi e a vendicarsi. Ma una volta trovato, le cose, ancora una volta, non andranno esattamente come si aspettava…

 

Giovedì 27 Aprile | Rai Movie | 21.20 |

POMODORI VERDI FRITTI (ALLA FERMATA DEL TRENO)

di Jon Avnet. Con Kathy Bates, Mary Stuart Masterson, Mary-Louise Parker, Jessica Tandy, Cicely Tyson – Commedia, 130’, USA 1991

Evelyn (Bates), depressa donna di mezza età con un matrimonio in bilico, durante una visita in una casa di riposo incontra l’arzilla ottantaduenne Ninny (Tandy). La donna vuole aiutarla a ritrovare sicurezza in se stessa e le racconta una storia cominciata molto tempo prima, nell’Alabama degli anni ’20: l’amicizia tra la fiera Idgie (Stuart Masterson) e la dolce Ruth (Parker), e le peripezie che le portarono a lottare per la loro indipendenza, mentre gestivano insieme il Whistle Stop Café, situato alla fermata di un treno che non c’è più, e dove si poteva gustare la specialità locale: i pomodori verdi fritti. Tratto dal romanzo di Fannie Flagg (1987) “Pomodori verdi fritti” è un duplice racconto, tutto al femminile, che parla di coraggio, amicizia e libertà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here