CINEMA IN TV | I film dal 22 al 28 gennaio

Sette pellicole da non perdere, tra saghe fantastiche, drammi personali ed esistenziali, animazione

0
Pop corn, tv, film tv

Gennaio volge al termine, ma se il tempo è mutevole – tra piogge, neve in montagna, temperature che oscillano – la primavera non sembra poi così lontana, e c’è già di che rallegrarsi.

Intanto cosa c’è di meglio di godersi un buon film al calduccio, sul divano di casa? Per orientarsi nella programmazione televisiva e non lasciarsi scappare qualche chicca, torna come ogni lunedì l’appuntamento con “Cinema in tv”, la rubrica che passa in rassegna il palinsesto per proporvi il meglio.

Oggi 7 pellicole, tra saghe fantastiche, drammi personali ed esistenziali, animazione.

 

Martedì 23 gennaio | 21.20 | Italia 1

HARRY POTTER E LA CAMERA DEI SEGRETI

di Chris Columbus. Con Daniel Radcliffe, Emma Watson, Rupert Grint, Kenneth Branagh, Maggie Smith. Fantastico, 159′. USA, 2002

Harry Potter sta trascorrendo noiose vacanze estive presso gli zii, oltretutto senza aver ricevuto nemmeno un messaggio dagli amici Ron e Hermione. Colpa di Dobby, elfo domestico che ha intercettato tutta la posta per convincere il ragazzo a lasciare Hogwarts, dove lo attenderebbe un terribile pericolo. L’arrivo a scuola coincide in effetti con una serie di strani e spaventosi fenomeni: pietrificazioni di animali, studenti e fantasmi, scritte col sangue sui muri e soprattutto l’accenno a una misteriosa “camera dei segreti” che conterrebbe qualcosa di malefico pronto a essere liberato.

 

Mercoledì 24 gennaio | 21.00 | Cine Sony

PHILADELPHIA

di Jonathan Demme. Con Tom Hanks, Denzel Washington, Jason Robards, Antonio Banderas, Joanne Woodward. Drammatico, 120′. USA, 1993

Andrew Beckett (Hanks), giovane e brillante avvocato di Filadelfia, viene licenziato dall’importante studio per cui lavora perché malato di Aids. Con molte difficoltà trova un avvocato di colore, Joe Miller (Washington), che lo rappresenti nella causa che intenta al suo ex studio. Andrew è convinto di aver subito una discriminazione ingiusta e crudele. Nella sua lotta sarà sostenuto dal compagno e dalla famiglia.

 

Giovedì 25 gennaio | 21.10 | Rai Movie

STILL ALICE*

di Richard Glatzer, Wash Westmoreland. Con Julianne Moore, Kristen Stewart, Kate Bosworth, Alec Baldwin. Drammatico, ’99. 2015

Alice Howland è moglie, madre e professoressa di linguistica alla Columbia University di New York. Alice ha una bella vita e tanti ricordi, che una forma rara e precoce di Alzheimer le sta portando via. Confermata la diagnosi dopo una serie di episodi allarmanti, che l’hanno smarrita letteralmente in città, Alice confessa al marito malattia e angoscia. La difficoltà nel linguaggio e la perdita della memoria non le impediranno comunque di lottare, trattenendo ancora un po’ la donna meravigliosa che è e che ha costruito tutta la vita.

 

Venerdì 26 gennaio | 21.00 | Rsi La2

SING*

di Garth Jennings. Con Matthew McConaughey, Seth MacFarlane, Reese Witherspoon, Taron Egerton, Scarlett Johansson. Animazione, 110′. 2016

Il koala Buster Moon si è innamorato del teatro all’età di sei anni e al teatro ha dedicato la sua vita. Ha anche accumulato una discreta serie di fiaschi e di debiti e ora è ricercato dalla banca a cui ha chiesto un prestito e dai macchinisti che reclamano lo stipendio. Come salvare capra e cavoli? Buster ha un’idea geniale: un talent show. Apre quindi le porte del suo teatro ad una lunga fila di aspiranti cantanti e performer e sceglie i suoi gioielli: Rosita, maialina madre di 25 figli piccoli, Mike, topino vanitoso e vocalist d’eccezione, Ash, porcospina dal cuore rock e Johnny, scimmione dall’animo blues. Ci sarebbe anche Meena, elefantina portentosa, apparentemente troppo timida per esibirsi in pubblico…

 

Venerdì 26 gennaio | 21.15 | Rai3

VELOCE COME IL VENTO*

di Matteo Rovere. Con Stefano Accorsi, Matilda De Angelis, Roberta Mattei, Paolo Graziosi, Lorenzo Gioielli. Azione, 119′. 2016

Giulia De Martino vive in una cascina nella campagna dell’Emilia Romagna con il fratellino Nico. Sua madre se ne è andata (più volte) di casa, e suo fratello maggiore Loris, un tempo leggenda dell’automobilismo, è diventato un tossico, parcheggiato in una roulotte. Quando anche il padre di Giulia, che aveva scommesso su di lei come futura campionessa di Gran Turismo, la lascia sola, la ragazza si trova a gestire lo sfratto incipiente, il fratellino spaesato e il fratellone avido dell’eredità paterna. Ma la vera eredità dei De Martino è quella benzina che scorre loro nelle vene insieme al sangue e quel talento, ostinato e rabbioso, per le quattro ruote.

 

Venerdì 26 gennaio | 21.20 | Italia 1

HEART OF THE SEA – LE ORIGINI DI MOBY DICK*

di Ron Howard. Con Chris Hemsworth, Brenda Glesson, Ben Whilshaw, Benjam Walker. Azione, 121′. USA, 2015

Nell’inverno del 1820 la baleniera del New England “Essex”, comandata dal capitano Polard spesso in contrasto con il primo ufficiale Chase, viene attaccata da una balena dalle dimensioni enormi. Pochi marinai si salvano e tra di loro c’è Thomas Nickerson, che all’epoca era poco più di un bambino. Trent’anni dopo, vinta l’iniziale riluttanza, l’uomo accetta di raccontare l’esperienza vissuta allo scrittore Herman Melville. Sta per nascere uno dei capolavori della letteratura mondiale, “Moby Dick”.

 

Sabato 27 gennaio | 21.10 | Rai Movie

THE WOLF OF WALL STREET*

di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler. Biografico, 180′. USA, 2014

Jordan Belfort è un broker cocainomane e nevrotico nella New York degli anni Novanta. Assunto dalla L.F. Rothschild il 19 ottobre del 1987 e iniziato alla ‘masturbazione’ finanziaria da Mark Hanna, è digerito e rigettato da Wall Street lo stesso giorno in seguito al collasso del mercato. Ambizioso e famelico, risale la china e fonda la Stratton Oakmont, agenzia di brokeraggio che rapidamente gli assicura fortuna, denaro, donne, amici, nemici e (tanta) droga. Separato dalla prima moglie, Jordan corteggia e sposa in seconde nozze la bella Naomi, che non tarda a regalare due eredi al suo regno poggiato sull’estorsione criminale dell’alta finanza e la ricerca sfrenata del piacere. Ma ogni onda cavalcata ha il suo punto di rottura. Perduti moglie, amici e rotta di navigazione, Jordan si infrangerà contro se stesso, l’inchiesta dell’FBI e la dipendenza da una vita ‘tagliata’ con cocaina e morfina.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here