CINEMA IN TV | I film dal 15 al 21 maggio

Cinque pellicole da non perdere, tra fantascienza, commedia, dramma e humour londinese.

0

Tra piogge e sporadiche, ma apprezzatissime, giornate di sole maggio sta passando alla velocità della luce. Archiviate le prime due settimane è già il momento di guardare avanti, alla fine della scuola, agli esami, all’estate in arrivo.

Tra novità e cambiamenti, le serate sul divano, un buon film sul piccolo schermo e tante emozioni, sono una costante.

Nell’appuntamento di oggi con “Cinema in tv”, la rubrica che passa in rassegna la programmazione per proporvi il meglio, cinque pellicole tra fantascienza, commedia, dramma e humour londinese.

Buona visione!

 

Martedì 16 Maggio | Rai 4 | 21.05 |

ELYSIUM

di Neill Blomkamp. Con Matt Damon, Jodie Foster, Sharlto Copley, Alice Braga, Diego Luna. Fantascienza, 109’, USA 2013

Anno 2154. L’umanità è divisa tra due mondi: la Terra, abitata da un’unica grande classe operaia, afflitta da povertà, disperazione e criminalità, ed Elysium, un enorme satellite artificiale che orbita intorno al pianeta e che ospita i privilegiati, un ristretto numero di persone che vive tra lusso, verde e una tecnologia in grado di debellare qualsiasi malattia. Un giorno Max Da Costa (Damon), un operaio con precedenti penali, resta vittima di un incidente sul lavoro e il suo corpo viene esposto a una quantità mortale di radiazioni. L’unico modo per restare in vita è raggiungere clandestinamente Elysium e combattere contro il segretario Delacourt (Foster) e le sue forze armate, per trovare una cura per se e cercare di ristabilire l’equilibrio per il suo popolo.

 

Mercoledì 17 Maggio | Rai 4 | 21.05 |

HUGO CABRET

di Martin Scorsese. Con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Ray Winstone. Fantastico, 126’, USA 2011

Parigi, 1930. Nei meandri di una stazione ferroviaria vive Hugo, un dodicenne orfano pieno di risorse, che si arrangia con piccoli furti. Mentre sta scappando per l’ennesima volta da un poliziotto e dal suo feroce cane, Hugo si imbatte nell’eccentrica Isabelle, anche lei orfana, adottata da Papà Georges, proprietario di un negozio di giocattoli. Insieme iniziano una magica e surreale avventura, alla ricerca della chiave che faccia luce sul passato di Hugo. Ispirato al romanzo “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret” di Brian Selznick, il debutto in 3D di Martin Scorsese è un film sul cinema, appassionato, inventivo e sincero nella sua complessità. Cinque Oscar, tutti per categorie tecniche.

 

Giovedì 18 Maggio | Iris | 21.00 |

IL PIANISTA

di Roman Polanski. Con Adrien Brody, Thomas Kretschmann, Frank Finlay, Emilia Fox, Maureen Lipman. Drammatico, Polonia 2002

Varsavia, settembre del 1939. Un pianista di talento, ebreo polacco, è costretto a sopportare l’orrore dell’antisemitismo nel ghetto della capitale. Di lì a poco la sua famiglia viene deportata e condannata a morte certa, mentre lui viene trasferito in un campo di lavoro tedesco. Riesce miracolosamente a sfuggire al controllo delle guardie e a tornare nella sua città, dove sopravvive di espedienti e del suo amore per la musica fino all’arrivo dell’Armata Rossa nel 1944. “Il pianista” racconta la vera storia di Wladyslaw Szpilman, tratta dalla sua autobiografia “Una città muore” (o “Il pianista”). Qui Roman Polanski dirige un film che racconta una profonda solitudine, riempita dalla potenza dell’arte e da una smisurata volontà di resistere all’orrore della guerra. Tre premi Oscar.

 

Venerdì 19 Maggio | Cielo| 21.15 |

CARNE TREMULA

di Pedro Almodóvar. Con Francesca Neri, Angela Molina, Liberto Rabal, Javier Bardem. Commedia, Spagna 1997

Madrid, 1990. Vent’anni dopo essere nato su un autobus deserto la notte di Natale, Victor Plaza (Rabal) si innamora della ricca e tossica Elena (Neri). Quando va a trovarla, al posto di uno spacciatore che lei stava aspettando, arrivano due poliziotti, e David (Bardem), uno dei due, viene colpito da una pallottola vagante, che lo costringe su una sedia a rotelle. A far partire il colpo è stato il collega Sancho (J. Sancho), ma chi viene ingiustamente accusato e portato in prigione a scontare la pena è Victor. Scarcerato quattro anni dopo, il ragazzo prima diventa l’amante di Clara (Molina), moglie di Sancho, e poi di Elena, che nel frattempo ha messo la testa a posto e si è sposata con David. Liberamente tratto dal romanzo “Carne viva” della scrittrice inglese Ruth Rendell, è un melodramma geometrico che vede l’intrecciarsi delle vite di cinque personaggi, i cui rapporti arrivano così al limite da fargli considerare un’unica alternativa: l’omicidio di qualcuno.

 

Sabato 20 Maggio | Italia 1 | 21.10 |

PADDINGTON

di Paul King. Con Hugh Bonneville, Sally Hawkins, Nicole Kidman. Commedia, 97’, Gran Bretagna, Francia, Canada 2014

Le vicende di un orsetto peruviano (doppiato nella versione italiana da Francesco Mandelli) che, allevato con il culto delle usanze e dell’umorismo britannici, parte per l’Inghilterra in cerca di una casa. Ritrovatosi solo a Paddington Station con al collo l’etichetta dove la zia ha scritto “Per favore prendetevi cura di questo orso. Grazie”, scopre che la vita cittadina non è esattamente come se l’era immaginata. A offrirgli un rifugio temporaneo è la famiglia Brown, che si accorgerà ben presto di aver bisogno di lui quanto lui di loro. Ispirato ai racconti dello scrittore britannico Michael Bond, “Paddington” è una storia adatta a ogni età, ricca di riferimenti cinematografici e di spirito British.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here