CINEMA IN TV | I film dall’8 al 14 maggio

Tre pellicole all'insegna della spensieratezza da non perdere, tra gialli e vivaci commedie

0

Maggio entra piano piano nel vivo, e ci auguriamo che le piogge e il freddo degli ultimi giorni siano solo una parentesi e presto torni un persistente sereno, in Italia e non.

Continuano a tenerci compagnia le serate sul divano, un buon film sul piccolo schermo e tante emozioni.

Nell’appuntamento di oggi con “Cinema in tv”, la rubrica che passa in rassegna la programmazione per proporvi il meglio, tre pellicole nel segno della spensieratezza, tra gialli e vivaci commedia.

Buona visione!

 

Martedì 9 Maggio | Rai 5 | 21.15 |

MOLIÈRE IN BICICLETTA

di Philippe Le Guay. Con Fabrice Luchini, Lambert Wilson, Maya Sansa. Commedia, 104’, Francia 2013

Gauthier Valence, acclamato divo di una serie tv, va a trovare il suo amico e collega Serge Tanneur che si è ritirato in campagna a vivere come un eremita. Gauthier gli propone di rimettere in scena “Il misantropo” di Molière, alternandosi nelle parti del protagonista Alceste e di Philinte. Serge è molto scettico, ma chiede lo stesso a Gauthier di fermarsi da lui, per iniziare le prove dell’esperimento. Intanto nelle loro vite arriva inaspettatamente una donna italiana, Francesca, che seduce il reticente Serge. L’amicizia tra i due uomini potrebbe trasformarsi velocemente in rivalità e lotta per il potere…

 

Giovedì 11 Maggio | La5 | 21.10 |

PRIME

di Ben Younger. Con Uma Thurman, Meryl Streep, Bryan Greenberg. Commedia, 105’, USA 2006

La bella newyorkese Rafi (Thurman) ha 37 anni, una soddisfacente carriera come fotografa e un matrimonio fallito alle spalle. Inizia a frequentare un artista di 14 anni più giovane di lei, David (Greenberg), che vive ancora con la madre. Tra i due scatta il colpo di fulmine, ma Rafi ha molte perplessità, che racconta alla sua fedele analista Lisa Metzger (Streep). La dottoressa prova a rincuorarla, spronandola a lasciarsi andare. Quando però scopre che il ragazzo di cui le parla Rafi è suo figlio, Lisa dovrà riuscire ad affrontare la cosa da professionista, senza dirle la verità e soprattutto ascoltando i dettagli più intimi della loro relazione senza battere ciglio… Al di là dei divertenti siparietti creati dai dialoghi tra Uma Thurman e Maryl Streep, “Prime” getta uno sguardo molto sincero sui problemi che inevitabilmente seguono a un incontro d’amore, soprattutto se esistono differenze di mentalità che sembrano inconciliabili.

 

Venerdì 12 Maggio | LA7 | 21.10 |

CACCIA AL LADRO

di Alfred Hitchcock. Con Cary Grant, Charles Vanel, Grace Kelly. Giallo, 105’, USA 1955

L’americano John Robie (Grant), conosciuto in Francia come “il Gatto”, è un famoso ladro di gioielli, che era stato incarcerato e poi fatto uscire di prigione per partecipare alla Resistenza. Terminata la guerra aveva ottenuto la libertà e si era ritirato in una splendida residenza sulle colline della Costa Azzurra, dove continua a condurre una vita agiata e tranquilla. Adesso, a far vacillare la sua ritrovata serenità, arriva una strana notizia: nella regione si stanno verificando dei furti compiuti con uno stile uguale al suo. Sospettato dalla polizia e da un’affascinante connazionale (Kelly), Robie prova a difendersi da solo e a scoprire chi è il vero ladro. Da un romanzo di David Dodge, “Caccia al ladro” ha vinto l’Oscar per la miglior fotografia (Robert Burks).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here