Al cinema | Vi presento Toni Erdmann

1

Un film di Maren Ade. Con Peter Simonischek, Sandra Hüller, Michael Wittenborn, Thomas Loibl, Trystan Pütter. Commedia, 162′. 2016

Nel concorso ufficiale è stato il giorno della Germania, a Cannes, con il film della regista Maren Ades “Vi presento Toni Erdmann”.

La vera notizia è che anche i tedeschi, nell’immaginario collettivo così rigidi e seri, riescono a far ridere con il loro cinema, volendo. Il problema è che per farlo hanno bisogno di un tempo infinito, come nel caso di questa pellicola, lunga una cosa come 162′.

In quasi tre ore si assiste alla risoluzione del rapporto conflittuale tra un padre (Simonischek) e una figlia (Hüller), sullo sfondo di Bucarest.

Lei, Ines, rigida e ambiziosa manager dedita soltanto al proprio lavoro, lui uomo buffo e pittoresco che pur di riconquistare la figlia si cela dietro lo pseudonimo di Toni Erdamann.

La storia in quanto tale è abbastanza prevedibile, ma a rendere il film interessante sono le interpretazioni dei due protagonisti. Il pubblico, per quanto la sceneggiatura sia povera e alcune parti davvero noiose, non può evitare di farsi trascinare dalle esilaranti gag tra padre e figlia.

Il finale è sicuramente la parte più brillante e divertente della pellicola, anche per merito della Hüller che cresce di intensità nella seconda parte.

 

Il biglietto da acquistare per “Vi presento Toni Erdmann” è: 1)Neanche regalato; 2)Omaggio; 3)Di pomeriggio; 4)Ridotto; 5)Sempre.





1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here