Cambio di stagione: benessere fisico e mentale con il Tai Chi Chuan

0

di Federica Zanoni (Kikka)

 

L’autunno è ufficialmente arrivato, lo confermano il calendario, l’aria frizzante del mattino, l’imbrunire che arriva ogni giorno un po’ prima al pomeriggio.

Adattarsi al cambio di stagione non è semplice, ne abbiamo parlato spesso. Non si tratta solo di affrontare problemi di natura mentale (ritorno al tran tran quotidiano, cambiamento di ritmi, insorgere di vecchi e nuovi impegni) ma anche fisica (variazione della luce, calo termico, clima variabile).

Il corpo risponde a suo modo alle modifiche ambientali, e il sintomo di malessere che si verifica più spesso è sicuramente la mancanza di energia e la stanchezza.

Nella nostra rubrica dedicata al benessere oggi parliamo di un prezioso alleato per superare le difficoltà, il Tai Chi Chuan.

Tai Chi Chuan

Ne avete mai sentito parlare? Si tratta di un’antica arte marziale cinese, basata sul concetto taoista di Ying-Yang, l’eterna alleanza degli opposti. Nato come sistema di autodifesa – Tai Chi Chuan significa letteralmente “suprema arte di combattimento” – si è trasformato nel corso dei secoli in una raffinata forma di esercizio per la salute e il benessere.

La pratica del Tai Chi Chuan consiste principalmente nell’esecuzione di una serie di movimenti lenti e circolari che ricordano una danza silenziosa, ma che in realtà mimano la lotta con un opponente immaginario.

Si inizia con una sequenza detta “forma lenta” per poi imparare a muovere il corpo in modo rilassato ma consapevole, regolando il respiro. L’obiettivo è quello di rendere il praticante consapevole della propria energia. Tutto ciò in silenzio. Son serve parlare ma fare, perché tutto passa attraverso ciò che si fa e si sente.

Moltissimi gli effetti benefici di una pratica costante. Prima di tutto il Tai Chi aiuta a superare stress e altri disagi provocati da una vita troppo sedentarietà, ed influisce positivamente sia sul piano fisico che su quello psichico, riequilibrando il rapporto corpo-mente.

Questa disciplina rende la mente serena, scalda il corpo in inverno e lo rinfresca in estate. Grazie a una respirazione profonda riporta i polmoni al loro stato di normalità e tonifica anche il cuore. Aiuta anche digestione e circolazione.

Oggi in Italia sono tantissime le palestre e le associazioni che organizzano corsi di Tai Chi Chuan per tutti i livelli. Se vi va di provare, e accogliere l’autunno pensando al benessere fisico e mentale, non vi sarà difficile trovarne uno vicino a voi. Io l’ho fatto, e non vedo l’ora di condividere questa nuova esperienza.

Alla prossima.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here