20 esperienze che accomunano le persone cresciute amando i libri

1

L’amore per la lettura può nascere in qualsiasi momento, complice una persona capace di coinvolgervi in questa attività meravigliosa, un libro, un autore. Può nascere da grandi, ma anche da piccoli.

C’è chi ha imparato ad amare i libri da adulto, con grande consapevolezza di sé, e chi invece è cresciuto con questa passione, scoprendo ogni giorno, in modo un po’ avventato e spensierato, nuove emozioni e nuovi mondi.

giovane lettrice

Fate parte del gruppo dei book-lover “dalla nascita”? Ecco allora, riprendendo un pezzo di Buzzfeed, 20 esperienze che se siete cresciuti amando i libri potrebbero esservi capitate.

 

Se siete cresciuti amando i libri potrebbe esservi capitato di…

1. Non fare i compiti per finire di leggere un libro.

2. Venire ripresi da genitori/parenti con la frase: “Metti via il libro, stiamo cenando”.

3. Considerare le letture estive i compiti migliori di sempre.

4. Avere un posto speciale nel vostro cuore per i vostri personaggi preferiti, e portare quasi il lutto per la morte di qualcuno.

5. Fare tardi la sera per leggere “solo un’ultima pagina”. Che naturalmente non era mai una pagina, ma uno o più capitoli.

6. Dormire, comunque, non è mai stata questa gran priorità

7. Essere disperati dove aver finito un libro, sapendo il tempo che avreste dovuto aspettare per avere tra le mani il sequel. Ammesso che ci sia stato un sequel.

8. Scuotere la testa e mordervi le mani davanti alla frase: “Perché dovrei leggere quando posso vedere il film? Leggere è così noioso..”

9. Spendere la paghetta di un mese in libreria in una sola volta.

10. Rifiutarvi di uscire a giocare all’aperto, per poter continuare a leggere.

11. Essere interrotti da qualche rompiscatole che non capisce che siete nel bel mezzo di una lettura fondamentale.

12. Uscire di testa per l’indecisione, non sapendo quale libro leggere adesso.

13. Non sentirvi per niente soli stando effettivamente da soli.

14. Essere puniti in modo completamente diverso dai vostri coetanei [genitori che portano via libri invece che cellulari, ndr].

15. Innamorarvi perdutamente della serie di libri di Harry Potter.

16. Non sentirvi pronti per separarvi da un libro, anche quando lo avete terminato.

17. Portare con voi ovunque la vostra lettura.

18. Amare un libro così tanto da desiderare di poterlo rileggere di nuovo per la prima volta, per poter provare quello stupore e quella meraviglia.

19. Avere un’avversione innata per l’ultima frase di un libro.

20. Sapere che ciò che rende la lettura un’attività così magica è il fatto di far viaggiare nel tempo e nello spazio, senza muoversi di un passo.


A voi la parola, amici lettori. Quante di queste 20 esperienze da giovani lettori avete sperimentato? Il vostro amore per la lettura è “di vecchia data”? Siamo davvero curiosi di conoscere le vostre esperienze. 

1 COMMENT

  1. Concordo quasi su tutto! Potrei aggiungere la frase che mia mamma mi diceva spesso:”sempre a leggere, vedrai che ti dovrai mettere gli occhiali…” E infatti…
    Ma l’esperienza n. 15 no… proprio no…
    kikka

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here