10 luoghi immaginari che vorremmo poter visitare davvero

0

Uno dei lati migliori dei libri è che sanno trasportarci in mondi lontani, che vanno talvolta anche oltre l’immaginazione. Ma uno dei lati peggiori è che poi questi mondi ci mancano, facendo sembrare la nostra quotidianità di una banalità sconfortante.

È vero anche che non tutti i luoghi fantastici sono ugualmente attraenti – nonostante la bellezza dei libri, ad esempio, vorreste davvero vivere a Westeros, rischiando di morire in modo orribile ogni momento?

Comunque alcune città e regni sono davvero eccezionali. Riprendendo un pezzo di Bustle, ecco i 10 luoghi immaginari che più di tutti ci piacerebbe poter raggiungere. Qual è il vostro preferito?

Hogwarts, Harry Potter

1. Hogwarts ed Hogsmeade

Leggere la saga di Harry Potter e non essere pervasi da un ardente desiderio di visitare Hogwarts e il vicino viaggio di Hogsmeade è praticamente impossibile. Poco importa se nei libri la scuola di magia ci viene mostrata quasi sempre in grande pericolo per la presenza di forze oscure di vario genere, tutti i lettori farebbero carte false per poter bere una Borrobirra al pub i Tre manici di scopa, accoccolarsi in una poltrona davanti al fuoco nella sala comune di Grifondoro e mangiare una fetta di torta di melassa in Sala grande. Purtroppo la vera Hogwarts è off limits, ma oggi grazie ai parchi a tema qualcosa si può fare…

2. Narnia (solo i luoghi belli)

Per quanto riguarda il turismo dei mondi fantastici, Narnia rappresenterebbe sicuramente una bella scommessa. Sì, c’è il rischio di imbattersi in una battaglia epica di tanto in tanto, ma tutto sommato il posto non è male. Gli animali parlano e vi fanno da guida, il signor Tumnus e Babbo Natale vivono qui, ci sono splendidi panorami naturali e, se giocate bene le vostre carte, potreste anche raggiungere una posizione di tutto rispetto. L’unico inconveniente è che si deve morire in un incidente ferroviario per trasferirsi in modo permanente.

Il regno di Oz

3. La Città di smeraldo

Non possiamo esprimerci sulla Terra blu dei Munchkin o sulla città dove tutti sono fatti di porcellana, ma la Città di Smeraldo sembra davvero un luogo degno di una visitina. Certo, è governata da un mago pasticcione e dovete indossare degli occhiali verdi prima di entrare, ma è sicuramente la cosa più divertente che potete fare ad Oz, senza entrare in conflitto con streghe e scimmie volanti. Inoltre, a differenza di luoghi dalle connotazioni più medievali, la Città di Smeraldo sembra essere munita di ristoranti e acqua corrente.

4. Ankh-Morpork

È vero, la città stato di Ankh-Morpork è un gran casino, ma se visitate il Mondo Disco immaginato da Terry Pratchett non vorrete perdervela per niente al mondo. Una città tutta violenza e corruzione, ma in un modo divertente. Potete frequentare le lezioni all’Università invisibile o bere un drink al Biers. Trattandosi della città più grande di tutto Mondo Disco, ad Ankh-Morpork potrete incontrare di tutto – uomini, nani, maghi e altri personaggi di fantasia, sia vivi che morti. Portate solo con voi dell’igienizzante per le mani, se decidete di intraprendere il viaggio.

La Contea, Hobbiville, Il Signore degli Aneglli

5. La Contea

Gran Burrone ha sicuramente il suo fascino, ma se si decide di partire per la Terra di Mezzo chi vuole passare tutto il suo tempo in contemplazione con gli elfi? Meglio andare in cerca di avventure tra gli hobbit. La Contea immaginata da Tolkien è un luogo lussureggiante e tranquillo dove vivere. Ma è anche piena di hobbit che sanno cosa è una festa e apprezzano un’abbondante colazione.

6. Avonlea

Potete visitare davvero l’isola del Principe Edoardo in Canada, ma non troverete purtroppo la cittadina immaginaria di Avonlea, descritta in “Anna dai capelli rossi”. Se non cercate tanto un viaggio avventuroso quanto un luogo tranquillo dove riposare, allora Avonlea fa per voi. Non è appariscente o particolarmente magica, ma Anna Shirley riesce comunque a trovarla affascinante e accogliente.

Fantasia, La storia infinita

7. Fantasia

Fantasia è il magico mondo della Storia infinita, ed è uno spasso. Be’ ok, il Nulla che cerca di distruggere tutto non lo è particolarmente, ma andare in giro a dorso di un Fortuna-drago e vivere avventure in uno dei regni più fantastici di sempre sì. Fantasia è popolata da tutta una serie di creature – giganti, draghi, centauri, tartarughe millenarie – ed è stata creata appositamente per vivere avventure (finché le ricordate).

8. Il Mondo dei Libri

Se siete lettori appassionati ma non avete ancora scoperto il magico universo creato dalla penna di Jasper Fforde… è davvero il momento di rimediare! Il Mondo dei libri, in cui si muove l’eroina della serie Thursday Next, è una sorta di Eden per ogni appassionato di letteratura. Potete trovarci una Grande Biblioteca, con il gatto del Cheshire nelle vesti del bibliotecario, da dove si può saltare in qualsiasi libro, il Mare del testo, dove nuotano le parole, e il Pozzo delle trame perdute, dove sono raccolti tutti i testi inediti. Un vero paradiso di personaggi, avventure e trovate geniali.

Fabbrica di cioccolato, Willy Wonka, Roald Dahl

9. La fabbrica del cioccolato di Willy Wonka

È vero, Willy Wonka sembra un po’ il prototipo del capitalista moderno, nella sua fabbrica non viene rispettata alcuna norma di sicurezza e non abbiamo idea se gli Umpa-Lumpa vengano pagati abbastanza (li pagherà in cioccolato?). Ma pensate a tutti quei dolci… Potrebbe valere la pena di correre il rischio di cadere in un fiume cioccolatoso, per visitare la fabbrica. E inoltre, se sopravviverete al giro, potreste assicurarvi un posto di lavoro…

10. Camelot

Camelot è una terra immaginaria che compare in molti libri, film e leggende, ed è l’ultima frontiera in fatto di castelli medievali e avventure cavalleresche immaginarie. In alcune versioni Camelot è un regno ideale, dove tutto è perfetto, almeno prima che la regina Ginevra si innamori del cavaliere Lancillotto…





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here